Consob - www.consob.it

La CONSOB stipula con altre Autorità di controllo dei mercati finanziari accordi per la collaborazione e lo scambio di informazioni.

Gli accordi hanno la finalità di assicurare l'assistenza reciproca per la repressione di comportamenti illeciti sui mercati e per il rispetto da parte degli operatori degli obblighi di trasparenza nei confronti del mercato, degli investitori e delle stesse Autorità di controllo.

Numerosi sono gli accordi di cooperazione in essere, stipulati con le seguenti autorità:

Albania - Albanian Securities Commission
(13 giugno 2000)

Argentina - Comisión Nacional De Valores
(22 giugno 1993)

Australia - Australian Securities and Invesments Commission
(15 settembre 1998)

Belgio - Comission Bancaire et Financière (CBF)
(15 febbraio 1994)

Brasile - Comissão de Valores Mobiliários
(6 marzo 1996)

Canada - Ontario Securities Commission
(19 ottobre 1994)

Cina - China Securities Regulatory Commission
(3 novembre 1999)

Dubai - Dubai Financial Services Authority (DFSA)
(20 dicembre 2013)

Egitto - Egypt Capital Market Authority
(febbraio 2004)

Francia - Commission Des Opérations De Bourse (C.O.B.)
(27 gennaio 1994)

Francia - Autorité de Contròle Prudentiel  (ACP) - Banque de France (BDF) - Autorité des marchés financiers (AMF) e Banca d'Italia
(15 febbraio 2013)

Guernsey - Guernsey Financial Services Commission
(23 maggio 2002)

Hong Kong - Securities & Futures Commission (SFC)
(30 maggio 1997)

Jersey - Services Commission Jersey Financial
(29 maggio e 6 giugno 2003)

Malesia - Malaysian Securities Commission
(17 e 28 ottobre 2003)

Polonia - Komisja Papieròw Wartonsciowych i Gield
(4 maggio 2000)

Portogallo - Comissão do Mercado de Valores Mobiliários
(4 ottobre 1996)

Principato di Monaco - Commission de contrôle de la gestion de portefeuilles et des activités boursières assimilées
(27 novembre 2003)

Regno Unito - HM Treasury e Financial Services Authority
(8/11 dicembre 1995)

Regno Unito - Financial Services Authority (FSA)
(13 dicembre 2007)

Regno Unito - Financial Services Authority (FSA) e Banca d'Italia
(1 settembre 2010)

Repubblica Ceca - Czech Securities Commission
(giugno 2001)

Repubblica Federale Tedesca - Bundesaufsichtsamt für den Wertapapierhandel (Bawe)
(11 settembre 1997)

Repubblica di Moldova - National Securities Commission of the Republic of Moldova 
(14 novembre 2005)

Repubblica di San Marino - Ispettorato per il Credito e le Valute
(23 gennaio 2003)

Repubblica Slovacca - Financial Market Authority
(24 giugno 2003)

Romania - CNVM
(25 novembre 2003)

Singapore - Monetary Authority
(26 ottobre 2004)

Slovenia - Securities Market Agency of Slovenia
(23 maggio 2002)

South Africa - Financial Services Board of South Africa
(23 maggio 2002)

Spagna - Comisión Nacional del Mercado de Valores
(15 giugno 1994)

Stati Uniti - Commodity and Futures Trading Commission (C.F.T.C.)
(22 giugno 1995)

Stati Uniti - Securities Exchange Commission (S.E.C.)
(3/5 maggio 1993)

Taiwan - Securities and Futures Commission (SFC) (Versione inglese)
(5 novembre 1997)

Turchia - Turkish Capital Market Board
(25 maggio 2001)

Ungheria - Hungarian Banking and Capital Market Supervision
(14 settembre 1998)

Con altri paesi sono state sottoscritte intese per il mantenimento della confidenzialità delle informazioni scambiate:

Malta - Malta Financial Service Center
(Marzo 1996)

Nell'ambito di organismi internazionali sono stati sottoscritti accordi multilaterali:

CESR - Memorandum multilaterale fra i paesi dello Spazio Economico Europeo che aderiscono al CESR (ex FESCO) sullo scambio di informazioni e la vigilanza sulle attività mobiliari (Versione inglese)
(26 gennaio 1999)

IOSCO Multilateral Mou (Versione inglese)
(15 settembre 2003)

ESMA - Orientamenti sugli accordi di cooperazione e sullo scambio di informazioni - Multilateral Memorandum of Understanding on Cooperation Arrangements and Exchange of Information 
(27 marzo 2014)

Accordi di cooperazione
© All rights reserved - Consob - Risoluzione 800x600