Bollettino


« IndietroVersione stampabile


Delibera n. 19840

Sospensione temporanea delle negoziazioni nei mercati regolamentati, nei sistemi multilaterali di negoziazione e nei sistemi di internalizzazione sistematica italiani relativamente ai titoli emessi o garantiti da Banca Monte dei Paschi di Siena SpA e agli strumenti finanziari aventi come sottostante titoli emessi da Banca Monte dei Paschi di Siena SpA

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA

VISTA la legge 7 giugno 1974, n. 216, e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTO l'articolo 74, commi 1 e 3, del decreto legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998, che assegna alla CONSOB il compito di vigilare sui mercati regolamentati al fine di assicurare la trasparenza, l'ordinato svolgimento delle negoziazioni e la tutela degli investitori adottando, in caso di necessità e urgenza e per le finalità indicate, i provvedimenti necessari;

VISTO l’articolo 64, comma 1-bis, lettera c) del decreto legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998, che assegna alla CONSOB il potere di chiedere alla società di gestione dei mercati regolamentati l'esclusione o la sospensione degli strumenti finanziari dalle negoziazioni;

VISTO l’articolo 77-bis, comma 2, lettera a) del decreto legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998, che assegna alla CONSOB il potere di chiedere ai soggetti che gestiscono un sistema multilaterale di negoziazione la sospensione degli strumenti finanziari dalle negoziazioni sul sistema multilaterale di negoziazione;

VISTO l’articolo 78, comma 1, del decreto legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998, che assegna alla CONSOB il potere di chiedere agli internalizzatori sistematici la sospensione degli scambi sugli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni sui mercati regolamentati e per i quali essi risultano internalizzatori sistematici;

VISTO l’articolo 41, paragrafo 2 della Direttiva 2004/39/CE in base al quale un'autorità competente che richiede di sospendere o ritirare uno strumento finanziario dalla negoziazione in uno o più mercati regolamentati rende immediatamente pubblica la sua decisione e informa le autorità competenti degli altri Stati membri. Salvo qualora ciò possa causare danni significativi agli interessi degli investitori o all'ordinato funzionamento del mercato, le autorità competenti degli altri Stati membri richiedono la sospensione o il ritiro di tale strumento finanziario dalla negoziazione nei mercati regolamentati e nei sistemi multilaterali di negoziazione che operano sotto la loro autorità;

VISTA la comunicazione di Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Protocollo n. 0113041/16 del 22 dicembre 2016 che informa che “l’operazione di aumento di capitale, lanciata lunedì 19 dicembre, non si è chiusa con successo”;

VISTO il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n.5 del 23 dicembre 2016 dal titolo “Misure Urgenti Per La Tutela del Risparmio” con il quale è stato reso noto che il “(…) Governo ha approntato strumenti giuridici e finanziari propedeutici a interventi finalizzati a tutelare il risparmio, grazie ai quali potrà intervenire sulla liquidità e il patrimonio della banche (…)” prevedendo che “(…) per beneficiare dell'intervento pubblico la banca sarà tenuta a preparare un programma di rafforzamento patrimoniale da sottoporre all’approvazione della Banca Centrale Europea (…)”;

VISTO il comunicato stampa di Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. del 23 dicembre 2016 con il quale ha reso noto di aver “(…) deliberato di presentare un’ istanza di sostegno finanziario straordinario e temporaneo che consenta alla medesima di accedere alla misura della ricapitalizzazione precauzionale prevista ai sensi dell’articolo 32 comma 4 della direttiva comunitaria BRRD, riservata ad istituti che, tra l’altro, registrino patrimonio netto positivo, nel caso non risultino percorribili soluzioni di mercato (…)”;

CONSIDERATO che, in relazione ai titoli in oggetto, l’attuale contesto informativo non garantisce la trasparenza, l'ordinato svolgimento delle negoziazioni e la tutela degli investitori, in ragione dell’incertezza in merito alle iniziative in corso di definizione da parte della banca e delle competenti autorità.

D E L I B E R A:

1. E’ disposta la sospensione dalle negoziazioni dei titoli emessi o garantiti da Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. e degli strumenti finanziari aventi come sottostante titoli emessi da Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. nei mercati regolamentati e nei sistemi multilaterali di negoziazione italiani nei quali i suddetti titoli sono ammessi alle negoziazioni.

2. E’ disposta la sospensione dalle negoziazioni nei sistemi di internalizzazione sistematica di cui all’elenco pubblicato sul sito internet della Consob dei titoli emessi o garantiti da Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. e degli strumenti finanziari aventi come sottostante titoli emessi da Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. ammessi alle negoziazioni nei mercati regolamentati.

3. Si specifica che la sospensione dalle negoziazioni di cui ai paragrafi 1 e 2 della presente Delibera non si applica agli strumenti finanziari aventi come sottostante indici contenenti i titoli emessi da Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A..

4. Le società di gestione dei mercati regolamentati, i gestori dei sistemi multilaterali di negoziazione e gli internalizzatori sistematici danno esecuzione alle disposizioni di cui alla presente Delibera fino a quando, anche in esito alla definizione ed approvazione del programma di rafforzamento patrimoniale di Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. da parte delle competenti autorità, non sarà ripristinato un corretto quadro informativo sui titoli emessi o garantiti da Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. e sugli strumenti finanziari aventi come sottostante titoli emessi da Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A..

La presente delibera viene pubblicata nel sito internet e nel Bollettino della CONSOB nonché comunicata, ai sensi dell’art. 64, comma 1-quater, lett. a) del TUF, alle autorità competenti degli altri Stati membri per gli adempimenti di competenza.

23 dicembre 2016

IL PRESIDENTE
Giuseppe Vegas