Bollettino


Delibera n. 20761

Nomina in prova di due candidati idonei nel concorso pubblico, per titoli ed esami, a venti posti di coadiutore [profilo economico] nella carriera operativa del personale di ruolo della Consob e riassegnazione a diversa sede di servizio di due candidati vincitori

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA

VISTA la legge 7 giugno 1974, n. 216, e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTO il Regolamento del personale della CONSOB, adottato dalla Commissione con delibera n. 13859 del 4 dicembre 2002, resa esecutiva con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 dicembre 2002, e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTO il Regolamento concernente l'organizzazione e il funzionamento della CONSOB, adottato dalla Commissione con delibera n. 8674 del 17 novembre 1994, resa esecutiva con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 novembre 1994, e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTA la delibera n. 20497 del 26 giugno 2018, recante l'approvazione della graduatoria finale del concorso pubblico, per titoli ed esami, a venti posti di coadiutore in prova [profilo economico] nella carriera operativa del personale di ruolo della CONSOB, e la nomina in prova, a decorrere dal 3 settembre 2018, dei candidati vincitori e di sedici candidati idonei;

VISTA la delibera n. 20559 del 2 agosto 2018 con la quale è stata disposta, a decorrere dal 3 settembre 2018, la nomina in prova nella qualifica di coadiutore della dott.ssa Maria Cristina NETTO, già dipendente della CONSOB, della dott.ssa Ilaria OLIVARES e del dott. Pierfranco SORACE, in sostituzione della dott.ssa Francesca Maria D'ANNIBALE e del dott. Luca QUAGLIARIELLO, già dipendenti della CONSOB;

VISTA la delibera n. 20610 del 4 ottobre 2018 con la quale è stata disposta, a decorrere dal 19 novembre 2018, la nomina in prova nella qualifica di coadiutore del dott. Marcello Domenico CAPPIELLO, del dott. Michele DI BETTA, del dott. Domenico FICHERA e del dott. Francesco QUARANTA, in sostituzione del dott. Vincenzo GAMBARDELLA, del dott. Filippo GALLUCCIO, del dott. Lucio CICCONE e della dott.ssa Maria Carmela D'ARIA, dichiarati decaduti dalla nomina;

VISTA la delibera n. 20636 del 22 ottobre 2018 con la quale è stata disposta, a decorrere dal 3 dicembre 2018, la nomina in prova nella qualifica di coadiutore del dott. Simone GIURI in sostituzione del dott. Fabrizio CRUCIANI, dichiarato decaduto dalla nomina, e la riassegnazione ad altra sede di servizio del dott. Riccardo SCHIRMO, candidato vincitore;

PRESO ATTO che il dott. Marco TOMOLILLO e il dott. Riccardo SCHIRMO (risultati vincitori e assegnati presso la sede di Roma) hanno comunicato le rispettive dimissioni dal servizio a decorrere dal 1° gennaio 2019;

VISTE le disposizioni n. 23/18 e n. 24/18 del 10 dicembre 2018 con le quali sono state accolte le sopra indicate dimissioni dal servizio a decorrere dal 1° gennaio 2019;

RAVVISATA la necessità di procedere allo scorrimento della graduatoria in questione e alla nomina di due ulteriori candidati in sostituzione del dott. TOMOLILLO e del dott. SCHIRMO;

TENUTO CONTO che i primi candidati in posizione utile nella predetta graduatoria risultano essere il dott. Andrea POLO e il dott. Gabriele TOCCI, classificatisi, rispettivamente, al 45° e al 46° posto;

CONSIDERATO che il bando relativo al sopra menzionato concorso pubblico a venti posti di coadiutore in prova [profilo economico] nella carriera operativa del personale di ruolo della CONSOB prevede all'art. 10, comma 2, l'attribuzione di una priorità di scelta ai candidati vincitori nell'assegnazione della sede di servizio, fino a saturazione dei posti destinati a ciascuna delle sedi della CONSOB;

CONSIDERATO che la dott.ssa Gloria BARTUCCA, il dott. Simone PERRONE e la dott.ssa Federica MINNUCCI, candidati collocatisi, rispettivamente, dal 18° al 20° posto della graduatoria del concorso di cui si tratta, nominati coadiutore in prova a far data dal 3 settembre 2018 e assegnati alla sede di Milano, avevano espresso la preferenza per l'assegnazione alla sede di Roma e che, alla data di approvazione della sopra menzionata delibera n. 20497 del 26 giugno 2018, non sussistevano posizioni utili per soddisfare detta preferenza;

CONSIDERATO che il dott. Simone PERRONE, vincitore collocatosi al 19° posto della graduatoria del concorso in argomento, ha comunicato di non avere più interesse ad una riassegnazione presso la sede di Roma, mentre la dott.ssa Gloria BARTUCCA e la dott.ssa Federica MINNUCCI, vincitrici collocatesi, rispettivamente al 18° e al 20° posto della graduatoria del medesimo concorso, hanno confermato l'interesse ad una riassegnazione presso la sede di Roma;

RITENUTO che, in conseguenza degli scorrimenti di cui si tratta, in analogia con quanto già effettuato in occasione della sostituzione dei candidati operata con le predette delibere n. 20559 del 2 agosto 2018, n. 20610 del 4 ottobre 2018 e 20636 del 22 ottobre 2018, liberandosi due posizioni per assegnazione presso la sede di Roma per effetto delle intervenute dimissioni dal servizio del dott. TOMOLILLO e del dott. SCHIRMO, dette posizioni debbano essere attribuite alla dott.ssa BARTUCCA e alla dott.ssa MINNUCCI in quanto prime candidate, in ordine di graduatoria, non assegnate alla sede per la quale avevano espresso la preferenza;

RITENUTO che il dott. POLO e il dott. TOCCI debbano essere assegnati alla sede di Milano in quanto sede presso la quale risultano ancora disponibili due posizioni per effetto della riassegnazione alla sede di Roma della dott.ssa BARTUCCA e della dott.ssa MINNUCCI;

D E L I B E R A:

Art. 1

Il dott. Andrea POLO e il dott. Gabriele TOCCI sono nominati coadiutore in prova nella carriera operativa del personale di ruolo della CONSOB a decorrere dal 1° febbraio 2019 ed assegnati alla sede di Milano, sotto condizione del possesso dei requisiti per l'ammissione al concorso e all'impiego.

La dott.ssa Gloria BARTUCCA e la dott.ssa Federica MINNUCCI, già nominate coadiutore in prova e assegnate alla sede di Milano, sono riassegnate alla sede di Roma a decorrere dal 1° febbraio 2019, a parziale modifica della delibera n. 20497 del 26 giugno 2018.

Con successivo provvedimento si procederà all'assegnazione dei predetti candidati ad una delle unità organizzative presenti presso le rispettive sedi di servizio.

Art. 2

La presente delibera sarà portata a conoscenza degli interessati e pubblicata nel Bollettino della CONSOB.

Avverso la presente delibera è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio entro il termine di sessanta giorni dalla data di pubblicazione della delibera stessa nel Bollettino della CONSOB.

20 dicembre 2018

IL PRESIDENTE f.f.
Giuseppe Maria Berruti