Newsletter


AVVISO: La pubblicazione di "Consob Informa" viene sospesa per una settimana e riprenderà lunedì 6 maggio con il n. 16/2019
Notiziario settimanale - anno XXV - N° 15 - 23 aprile 2019

Le notizie della settimana:
- > Comunicazioni Consob a tutela dei risparmiatori
- > Cripto attività, il 21 maggio in Bocconi il faccia-a-faccia tra Consob e operatori di mercato sulle ICO
- > Convegno 13 maggio, Camera dei Deputati: percorsi di formazione finanziaria per la crescita e la tutela delle piccole e medie imprese
- > Auditorium Consob, 21 maggio: convegno su "Organo di controllo nelle società quotate"
- > Aggiornato l'elenco dei revisori legali e delle imprese di revisione contabile con ricavi da enti di interesse pubblico (Eip)
- > Protocollo d'intesa tra Consob e Procura di Roma
- > Seminario Consob - Cattolica su banca e finanza: nuovo incontro dell'anno accademico 2018/2019 
- > Seminario Consob - Associazione De Componendis Cifris: PQCqcifris e CifrisChain 2019
- > "OCCHIO ALLE TRUFFE!", la finanza in palcoscenico: Salerno 15 maggio
- > Collegio dei revisori dei conti della Consob: nomina di un componente

Le decisioni della Commissione assunte nel corso della settimana
Avvertenza: i provvedimenti adottati dalla Consob sono pubblicati nel Bollettino dell'Istituto e, quando previsto, anche nella Gazzetta Ufficiale. Le notizie riportate in questo notiziario rappresentano una sintesi dei provvedimenti di maggiore e più generale rilevanza e pertanto la loro diffusione ha il solo scopo di informare sull'attività della Commissione.

- LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA -

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa rappresenta di aver rilevato un significativo incremento delle segnalazioni relative a "imprese di investimento" che si dichiarano autorizzate ad operare dalla stessa Consob o da altre autorità di vigilanza di Paesi dell'Ue. Tali soggetti utilizzano abusivamente, anche nei propri siti internet, elementi identificativi (ditta, marchio, ragione o denominazione sociale, sede, recapiti, indirizzi web e/o e-mail, ecc…) identici o somiglianti a quelli di imprese effettivamente autorizzate e, talvolta, fanno riferimento anche a "licenze", valide o scadute, rilasciate dalle autorità di vigilanza a soggetti diversi. Così facendo, tali soggetti si presentano ai potenziali clienti come autorizzati, spesso prospettando in modo subdolo investimenti altamente redditizi.

Considerato che le iniziative intraprese dai cc.dd. siti e/o società "clone" potrebbero celare operatività ingannevoli volte ad appropriarsi del denaro eventualmente conferito, la Consob invita i risparmiatori a consultare con particolare attenzione gli elenchi delle imprese di investimento effettivamente autorizzate ad operare in Italia (http://www.consob.it/web/area-pubblica/imprese-di-investimento1) nonché le comunicazioni a tutela dei risparmiatori (http://www.consob.it/web/area-pubblica/avvisi-ai-risparmiatori) e, in ogni caso, a prestare la massima cautela prima di effettuare scelte di investimento.

* * *

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha ordinato, ai sensi dell'articolo 7-octies, lettera b), del Testo unico della finanza - Tuf di porre termine alla violazione dell'articolo 18 del Tuf, posta in essere da:

* * *

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha inoltre sospeso per un periodo di 90 giorni, ai sensi dell'articolo 99, comma 1, lettera b), del Tuf, l'attività di offerta al pubblico residente in Italia denominata "FutureAdPro" correlata all'acquisto di pacchetti pubblicitari, posta in essere dalla B C U Trading LLC tramite il sito www.futurenet.club e la specifica pagina https://www.futurenet-club.com/italiano/futurenet-futurenetadpro/ (delibera n. 20901 del 18 aprile 2019).

* * *

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha, infine, vietato, ai sensi dell'articolo 99, comma 1, lettera d), del d.lgs. n. 58/1998, l'offerta al pubblico di "pacchetti pubblicitari Polis" promossa dalla Amicopolis Limited (delibera n. 20900 del 18 aprile 2019). La Commissione aveva già sospeso con delibera n. 20783, per un periodo di novanta giorni, l'offerta al pubblico residente in Italia avente ad oggetto tali prodotti.

torna al sommario

Il confronto tra Consob e operatori di mercato sulle cripto-attività passa anche attraverso un incontro diretto che si terrà a Milano, presso l'università Bocconi, il prossimo 21 maggio dalle 09:00 alle 13:00.

L'appuntamento servirà a fare il punto sulle Ico, le Initial Coin Offerings, ovvero le offerte iniziali di cripto-attività, un settore ad oggi non disciplinato e su cui la Consob ha avviato il 19 marzo scorso una riflessione pubblica in vista di una prima forma di inquadramento normativo da introdurre in Italia.

L'intento è innanzi tutto quello di chiarire sul piano delle definizioni il concetto di cripto-attività, le offerte finanziarie basate sulla tecnologia blockchain. Il faccia a faccia Consob – mercato servirà, tra l'altro, a porre le basi per un successivo intervento normativo che disciplini le emissioni di cripto-attività e assicuri al tempo stesso le condizioni per un mercato secondario liquido, in cui domanda e offerta possano incontrarsi facilmente.

L'iniziativa del 21 maggio si colloca nell'ambito di un dibattito pubblico aperto a marzo da Consob per contribuire all'elaborazione – attraverso una Call for Evidente, cioè la raccolta dei contributi e delle prese di posizione del mercato finanziario – delle linee-guida su cui impostare il primo intervento normativo in materia. Il termine entro cui gli operatori di mercato possono trasmettere a Consob le proprie prese di posizione in materia di Ico scade il 5 giugno prossimo.  

All'incontro è possibile partecipare iscrivendosi mediante l'apposito modulo Sipe entro le ore 16.00 del 10 maggio 2019; per maggiori informazioni: http://www.consob.it/web/area-pubblica/seminari-e-convegni#incontro20190521

torna al sommario

Lunedì 13 maggio, dalle 9.00 alle 13.00, si terrà a Roma, presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati, il convegno intitolato «Percorsi di formazione finanziaria per la crescita e la tutela delle piccole e medie imprese»,

L'evento rappresenta il convegno d'apertura di un progetto formativo di educazione finanziaria. La Consob ha infatti, recentemente, stipulato con FederTerziario un Protocollo d'intesa finalizzato ad accrescere le conoscenze finanziarie delle piccole medie imprese attraverso la realizzazione di percorsi formativi a cura di esperti della Consob, da tenersi nel triennio 2019-2021 e rivolti ai «rappresentanti territoriali» dell'Associazione.

L'evento prenderà avvio con i saluti del Commissario Consob, Anna Genovese, della Senatrice Anna Cinzia Bonfrisco, componente della 8^ e della 14^ Commissione del Senato, del Sottosegretario al Ministro del Lavoro, On. Durigon, del Segretario Generale CLAAI, Marco Accornero, del Presidente Confcooperative Lavoro e Servizi, Massimo Stronati, a cui faranno seguito interventi di overview dell'iniziativa a cura del Presidente di FederTerziario, Nicola Patrizi, del Vice-Direttore Generale della Consob, Giuseppe D'Agostino e del responsabile della Divisione Studi della Consob, Serenella Pizzoferrato.

A seguire, è previsto un panel dal titolo "La cassetta degli attrezzi dell'imprenditore informato" in cui saranno illustrate alcune macro-aree tematiche, oggetto di approfondimento nel percorso formativo complessivo in fase di finalizzazione.

Queste aree tematiche attengono a:

  • la Capital Market Union, con particolare focus sulle iniziative a favore delle PMI;
  • le operazioni di crowdfunding mediante emissione di titoli di capitale e/o titoli di debito;
  • la vigilanza sui fenomeni finanziari abusivi;
  • l'attività dell'Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF).

La discussione sarà moderata da Michele Renzulli, Capo della Redazione Economia di Rai 1.

torna al sommario

Martedì 21 maggio 2019, dalle 9.00 alle 18.00 circa si terrà, presso l'auditorium Consob di Roma (con ingresso in via Claudio Monteverdi 35), un convegno in materia di "Organo di controllo nelle società quotate" organizzato dalla Divisione Studi della Consob unitamente alla associazione Grandangolo (Centro di ricerca Paolo Ferro-Luzzi sul Diritto della banca e della Finanza in Europa).

Con questo incontro la Consob intende fare il punto con la migliore dottrina italiana sulle tematiche giuridiche più importanti che ruotano intorno alla funzione del controllo interno societario nelle società quotate.

I saluti iniziali e la presentazione del Convegno sono stati affidati al Commissario Consob Anna Genovese e al Direttore del Centro di Ricerca Paolo Ferro-Luzzi, Concetta Brescia Morra.

Tratterà il tema del sistema di controlli interni Piergaetano Marchetti, quello dell'attività del collegio sindacale nell'esperienza dell'autorità di vigilanza Maria Letizia Ermetes, mentre Mario Stella Richter tratterà i requisiti soggettivi di professionalità e indipendenza degli organi di controllo ed Andrea Zoppini si occuperà del tema della vigilanza sul rispetto dei principi di corretta amministrazione e sull'adeguatezza e sul funzionamento dell'assetto organizzativo amministrativo e contabile. Marco Maugeri si occuperà poi del ruolo dell'organo di controllo nella disciplina delle operazioni con parti correlate.

Al termine della mattinata si terrà una Tavola Rotonda coordinata dal Commissario Consob Carmine Di Noia e con la partecipazione di un rappresentante dell'associazione dei revisori e dei seguenti componenti di organi di controllo di società quotate: Rosalba Casiraghi (Eni), Enrico Laghi (Acea), Carolyn Adele Dittmeier (Generali), Simone Scettri (Assirevi), Rossella Locatelli (Intesa Sanpaolo), Sergio Duca (Enel).

La sessione pomeridiana sarà aperta dall'intervento di Carlo Angelici che rappresenterà quelli che sono i rapporti tra le funzioni di amministrazione e le funzioni di controllo (oltre che l'impugnativa delle delibere dell'organo di controllo), Roberto Sacchi affronterà il tema della denuncia di irregolarità al collegio sindacale, Giovanni Strampelli il tema de "Il ruolo dell'organo di controllo nei rapporti con i soci".

Seguirà la relazione di Salvatore Providenti, relativa alla giurisprudenza sulle sanzioni Consob in materia di violazione dei doveri di vigilanza e omessa comunicazione di irregolarità alla Consob ex art. 149 Tuf.

Nel corso dell'ultima relazione del pomeriggio Umberto Tombari tratterà il tema della funzione di controllo degli amministratori non esecutivi nelle società quotate.

All'incontro è possibile partecipare iscrivendosi mediante l'apposito modulo Sipe entro il 18 maggio p.v..

torna al sommario

La Commissione ha aggiornato sul proprio sito internet www.consob.it nella sezione "la Consob e le sue attività/soggetti e mercati/società di revisione" l'elenco dei revisori e alle imprese di revisione legale per la revisione da Eip (enti di interesse pubblico) che hanno registrato un fatturato rispettivamente inferiore alla soglia del 15% Eip nazionale, previsione contenuta nell'art. 16 c. 3 del Regolamento (Ue) 537/2014 in materia di revisione legale dei conti di Enti di interesse pubblico (Eip), entrato in vigore il 17 giugno 2016.

La norma prevede infatti che le autorità di vigilanza sui revisori legali pubblichino annualmente un elenco contenente tutte le società di revisione che svolgono incarichi Eip i cui fatturati si siano attestati nel precedente anno solare al di sotto del 15% del fatturato complessivamente registrato a livello nazionale.

Tale previsione è stata introdotta per evitare l'esclusione dei soggetti con un fatturato Eip meno rilevante, dalle procedure di selezione per il conferimento di incarichi di revisione su Eip.

Il nuovo elenco riporta in ordine alfabetico sia le società di revisione e i revisori legali che hanno registrato nel corso del 2018 un fatturato Eip superiore al 15%, sia i soggetti con un fatturato inferiore al 15% del relativo fatturato nazionale e rinviando alla specifica sezione "Revisione Legale" del sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze, in merito ai nominativi delle restanti società di revisione e dei revisori legali persone fisiche che non svolgono attualmente incarichi su Enti di interesse pubblico.

Al riguardo si rammenta che l'elenco dei revisori legali cui fare riferimento in fase di conferimento degli incarichi è il Registro tenuto dal Mef ai sensi del Capo III del d.lgs. 39/2010 di cui al seguente link https://www.revisionelegale.mef.gov.it/opencms/opencms/Revisione-legale) dove è possibile visualizzare ed estrarre le indicazioni in merito ai nominativi di tutte le società di revisione e i revisori iscritti al citato Registro.

torna al sommario

Consob e Procura della Repubblica di Roma hanno sottoscritto il 17 aprile scorso un Protocollo d'intesa volto a rafforzare le rispettive attività di indagine attraverso l'adozione di una procedura per lo scambio bilaterale delle informazioni e le richieste di collaborazione.

Il Protocollo definisce le modalità con cui le due Autorità potranno, nell'ambito del quadro normativo vigente, chiedersi e scambiarsi reciprocamente dati, notizie e collaborazione sulle materie di propria competenza.

Al centro dell'accordo le ipotesi di ostacolo all'attività di vigilanza della Consob e le attività di contrasto dell'abusivismo finanziario, due fattispecie per le quali la Procura di Roma assume di frequente il ruolo di Autorità giudiziaria competente per gli eventuali aspetti di rilevanza penale.

La collaborazione riguarda anche le ipotesi di abusi di mercato per i casi in cui la competenza sia radicata presso il Tribunale di Roma.

Consob e Procura di Roma hanno concordato, inoltre, di approfondire i temi di reciproco interesse nel corso di appositi seminari e di verificare la collaborazione attraverso incontri periodici.

torna al sommario

Lunedì 6 maggio 2019, dalle 11.30 alle 13.00, si terrà un nuovo seminario del ciclo di incontri su banca e finanza dell'anno accademico 2018-19, organizzato da Consob e dall'Università Cattolica del Sacro Cuore, dipartimento di Scienze dell'economia e della gestione aziendale. Sede l'aula 100 dell'Università Cattolica, con ingresso in via Necchi 9, Milano.

Il seminario, a cura di Alex FRINO (University of Wollongong) verterà sul tema "Off-Market Block Trades, Transparency and Information Efficiency: New Evidence from Futures Markets".

La partecipazione all'incontro è libera e gratuita.

Per informazioni: www.unicatt.it/segesta, dip.segesta@unicatt.itm, telefono: 02.72342467.

torna al sommario

Giovedì 9 maggio 2019, dalle ore 10.30 alle ore 17.30, si svolgerà a Roma e Milano l'evento PQCifris e CifrisChain 2019 organizzato dalla costituenda Associazione De Cifris. Sede è l'Auditorium della sede Consob di Roma con accesso da Via Monteverdi, in collegamento con la sede di Milano (sede di Via Broletto).

Questo evento si propone di offrire una panoramica sulle attività riguardanti le codifiche Quantum-Safe nonché gli aspetti crittografici della tecnologia Blockchain e le cryptocurrency, con particolare enfasi alle applicazioni Fintech. Sarà inoltre l'occasione per presentare l'iniziativa "PQCifris", coordinata dal Prof. Marco Baldi (mattina) e l'iniziativa "CifrisChain" (pomeriggio).

La partecipazione è libera ma è necessario iscriversi ai seguenti link, distinti per la sessione mattutina e pomeridiana:

torna al sommario

Nuova data per ‘Occhio alle truffe!': il 15 maggio a Fisciano (Salerno) - presso il Teatro di Ateneo dell'Università degli Studi di Salerno in Via Giovanni Paolo II, 132.

‘Finanza in palcoscenico' è un progetto sperimentale di educazione finanziaria, che, in linea con l'approccio edutainment, coniuga la rappresentazione teatrale di una vicenda finanziaria significativa con un dibattito dai toni divulgativi sugli insegnamenti più importanti che dalla vicenda si possono trarre per la tutela di risparmiatori e investitori.

La prima edizione del progetto, 'Occhio alle truffe!', è dedicata allo schema-Ponzi. L'attore e regista Massimo Giordano interpreta Charles Ponzi, il truffatore italiano che nel 1920 raccolse 15 milioni di dollari da circa 40.000 investitori utilizzando uno schema ancora oggi noto con il suo nome e replicato anche attraverso la posta elettronica e il web. Alla rappresentazione segue un dibattito con il pubblico a cura di Nadia Linciano e Paola Soccorso (Ufficio studi economici) e Silvia Ulissi (Ufficio vigilanza fenomeni abusivi) della Consob, teso a illustrare i meccanismi psicologici di cui bisogna essere consapevoli e le precauzioni da prendere per evitare di rimanere vittime di una truffa.

All'evento di Salerno interverranno inoltre il Prof. Aurelio Tommasetti (Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Salerno) e il Prof. Paolo Coccorese (Direttore del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche).

L'iniziativa è gratuita. Si accettano adesioni fino ad esaurimento posti. Si prega di segnalare l'interesse a partecipare all'evento inviando una mail al seguente indirizzo: edufin@consob.it specificando nell'oggetto il luogo e la data dell'evento.

torna al sommario

La Consob ha nominato il prof. Giuseppe Sancetta componente del Collegio dei revisori dei conti per il triennio 2019/2022 (delibera n. 20892 del 17 aprile 2019).

Il Collegio dei revisori dei Conti è composto di tre componenti, durano in carica tre anni e possono essere confermati una sola volta.

Gli attuali componenti del collegio sono la dott.ssa Simonetta Rosa (presidente) il dott. Giampiero Riccardi (nominati con delibera n. 20297 del 14 febbraio 2018) e il prof. Giuseppe Sancetta.

Al collegio dei revisori dei conti della Consob, istituito il 1° settembre 2011 e insediato il 24 febbraio 2012 è affidato il controllo sulla regolarità amministrativo-contabile dell'Istituto.

torna al sommario

LE DECISIONI DELLA COMMISSIONE ASSUNTE O RESE PUBBLICHE NEL CORSO DELLA SETTIMANA
(i documenti immediatamente disponibili nel sito sono evidenziati tramite link; gli altri provvedimenti saranno disponibili nei prossimi giorni)

Consob
Albi ed elenchi
  • Aggiornato l'elenco dei revisori e alle imprese di revisione contabile che hanno registrato, nell'anno solare 2018, meno del 15% del totale dei corrispettivi per la revisione da Eip nello Stato membro di riferimento.
  • Accolta l'istanza, formulata da Iccrea Banca Spa, Iccrea BancaImpresa Spa e Bcc Factoring Spa, ai sensi dell'articolo 17, par. 6 del Regolamento Ue n. 537/2014, di proroga della durata dell'incarico di revisione legale a Ernst & Young Spa per un periodo di due anni (delibera n. 20894 del 17 aprile 2019).
CONSOB INFORMA (Reg. al Trib. di Roma n. 250 del 30/10/2013) - Direttore responsabile: Manlio Pisu - Comitato di redazione: Antonella Nibaldi (coordinatrice), Claudia Amadio, Riccardo Carriero, Luca Cecchini, Laura Ferri, Alfredo Gloria - Direzione e redazione: CONSOB Via G. B. Martini, 3 - 00198 Roma - telefono: (06) 84771 - fax: (06) 8417707. E' possibile inviare documenti o segnalazioni alla redazione utilizzando l'Area interattiva del sito www.consob.it dove per altro CONSOB INFORMA è consultabile al link "Area pubblica/pubblicazioni/newsletter".