Newsletter


Notiziario settimanale - anno XXV - N° 17 - 13 maggio 2019

Le notizie della settimana:
- > Comunicazioni Consob a tutela dei risparmiatori
- > Comunicazioni a tutela dei risparmiatori di altre autorità
- > Incontro annuale della Consob con il mercato finanziario a Milano il 14 giugno
- > Percorsi di formazione finanziaria per la crescita e la tutela delle piccole e medie imprese: convegno di apertura 13 maggio Camera dei Deputati
- > "Occhio alle truffe!", la Finanza in palcoscenico: Salerno 15 maggio e Milano 28 maggio
- > Presentazione degli approfondimenti tematici in materia di “Governance e Trasparenza nelle Società Small Cap. Un Confronto tra Mta e Aim” e “Non Financial-Information as a driver of transformation. Evidence from Italy”: 16 e 20 maggio a Milano
- > Cripto-attività, il 21 maggio in Bocconi il faccia-a-faccia tra Consob e operatori di mercato sulle ICO
- > Auditorium Consob, 21 maggio: convegno su “Organo di controllo nelle società quotate”
- > Appalti: Anac e Ivass aderiscono al Protocollo d’intesa tra Banca d’Italia, Consob e Antitrust
- > Audizione al Senato della Commissaria Consob Anna Genovese sui disegni di legge n. 1028 e n. 1095 in materia di parità di accesso ed equilibrio tra i generi negli organi delle società quotate

Avvertenza: i provvedimenti adottati dalla Consob sono pubblicati nel Bollettino dell'Istituto e, quando previsto, anche nella Gazzetta Ufficiale. Le notizie riportate in questo notiziario rappresentano una sintesi dei provvedimenti di maggiore e più generale rilevanza e pertanto la loro diffusione ha il solo scopo di informare sull'attività della Commissione.

- LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA -

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha ordinato, ai sensi dell’articolo 7-octies, lettera b), del Testo unico della finanza - Tuf di porre termine alla violazione dell’articolo 18 del Tuf, posta in essere da:

* * *

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa segnala inoltre che il signor Angelo Scaffeo, nato a Battipaglia il 3 gennaio 1992, che si qualifica “consulente mandatario” dell’inesistente società “Consob Europe Spa” e la società Real Profit Consult Eood, con sede in Bulgaria, allo stesso riconducibile, non sono autorizzati alla prestazione di servizi di investimento in Italia secondo alcuna modalità.

* * *

La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha altresì sospeso, per un periodo di 90 giorni, ai sensi dell’articolo 99, comma 1, lettera b), del Tuf, l’offerta al pubblico di “Token ECB I” e TokenECB S” promossa dalla società Forgues Gestion Sas anche tramite il sito internet www.europeancryptobank.io (delibera n. 20929 dell’8  maggio 2019).

torna al sommario

Le autorità di vigilanza di Regno Unito (Financial Conduct Authority- Fca), Irlanda (Central Bank of Ireland), Austria (Financial Market Authority - Fma), British Columbia (British Columbia Securities Commission- Bcsc), Spagna (Comisión Nacional del Mercado de Valores - Cnmv) e Polonia (Polish Financial Supervision Authority - Knf), segnalano le società e i siti web che stanno offrendo servizi di investimento, finanziari e assicurativi senza le previste autorizzazioni.

Segnalate dalla Fca:

  • Loanski Finance Limited, con sedi dichiarate a Londra, Manchester e Birmingham, clone della società autorizzata Zr Finance Ltd/Quint Group Limited (www.loanski.co.uk), con sede nel Regno Unito (numero di riferimento: 810428);
  • Aqa Capital Partners (http://aqa.capital), con sede dichiarata a Malta, clone della società autorizzata Aqa Capital Ltd (www.aqa-capital.com), con sede a Malta (numero di riferimento: 823071);
  • Altium Patrimoine (https://altium-patrimoine.com), con sedi dichiarate a Londra, Manchester, New York, Tokyo, Germania e India, clone della società autorizzata GCA Altium Ltd (https://gcaaltium.com), con sedi a Londra e Manchester (numero di riferimento: 116310);
  • Dawson Roberts Advisors Llc (dawsonrobertsadvisors.com) con sede dichiarata a New York;
  • Walton Securities Llc (www.waltonsecuritiesllc.com), con sede dichiarata a New York.

Segnalata dalla Central Bank of Ireland:

  • Akari Ventures (Japan) – https://akarivent.com.

Segnalate dalla Fma:

  • Five Winds Asset Management (www.fivewindsam.com);
  • Go T limited (GoTechFx) (https://gotechfx.com/de)con sede dichiarata nelle isole Marshall;
  • BitcoinCode (thebitcoinscode.com);
  • AlgoTechs (www.algotechs.com), con sedi dichiarate a Londra e Manchester;
  • www.schwarzgehard.com;
  • www.brucknerf.com;
  • Fremont Capital (www.capfremont.com);
  • www.oliverantonlintner.com.

Segnalata dalla Bcsc:

  • HB Global.

Segnalate dalla Cnmv:

  • Luxembourg Offshore Banking (https://lux-inter.com);
  • Macro Projects Ltd (https://www.megatradefx.com);
  • Latamfx/Latam Global Markets Inc (www.latam-fx.com);
  • Markets Broker (www.marketsbroker.com);
  • Marquetcapital/Golden Axe Capital Limited (www.marquetcapital.com);
  • Maximarkets/Maxi Services Ltd (www.maximarkets.org);
  • M Broker/M-Broker Management Limited (www.mbroker.trade);
  • Latin American Advisers Group (www.laadvisersgroup.com);
  • Metodología Española (http://metodologia-espanola.com/);
  • Empika Enterprise Ltd (https://nasdaq500.com);
  • Profxcapital/Proforexcapital (www.proforexcapital.group);
  • Herdos (www.herdos.com);
  • Eper Holdings Ltd/Bonvita Partners Ou (http://wandafx.com/);
  • Global Derivative Capital Markets Nz Ltd/Gdmfx (www.gdmfx.com);
  • The Ethereum Code (https://the-ethereumcodes.com);
  • FxLatam - Ami Group Ltd - Octopus 98 Ltd - Get Financial Ltd (www.fxlatam.com);
  • Forex Chief Ltd (www.forexchief.com);
  • FlexiOptions - RedBnOptions - NxTradingOptions (http://flexioptions.com);
  • Fgs Markets - DomainMatch Ltd - Trade Up Ltd - Clarion Enterprises Sa (www.fgsmarkets.com);
  • Dubai Fxm Limited (www.dubaifxm.trade; dubaifxm24.com);
  • Brokerz Ltd - All Media Eood (www.brokerz.com).

Segnalate dalla Knf:

  • Grand Marshall Ltd.

torna al sommario

L’incontro della Consob con il mercato finanziario si terrà quest’anno venerdì 14 giugno a Milano. L’appuntamento è fissato alle ore 11.00 a Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana. Interviene il Presidente, Professor Paolo Savona.

torna al sommario

Lunedì 13 maggio, dalle 9.00 alle 13.00, si terrà a Roma, presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati, il convegno intitolato «Percorsi di formazione finanziaria per la crescita e la tutela delle piccole e medie imprese».

L’evento rappresenta il convegno d’apertura di un progetto formativo di educazione finanziaria. La Consob ha infatti, recentemente, stipulato con FederTerziario un Protocollo d’intesa finalizzato ad accrescere le conoscenze finanziarie delle piccole medie imprese attraverso la realizzazione di percorsi formativi a cura di esperti della Consob, da tenersi nel triennio 2019-2021 e rivolti ai «rappresentanti territoriali» dell’associazione.

L’evento prenderà avvio con i saluti del Commissario Consob, Anna Genovese, della senatrice Anna Cinzia Bonfrisco, componente della 8^ e della 14^ Commissione del Senato, del Sottosegretario al Ministro del Lavoro, On. Durigon, del Segretario Generale CLAAI, Marco Accornero, del Presidente Confcooperative Lavoro e Servizi, Massimo Stronati, a cui faranno seguito interventi di overview dell’iniziativa a cura del Presidente di FederTerziario, Nicola Patrizi, del Vice-Direttore Generale della Consob, Giuseppe D’Agostino e del responsabile della Divisione studi della Consob, Serenella Pizzoferrato.

A seguire, è previsto un panel dal titolo “La cassetta degli attrezzi dell’imprenditore informato” in cui saranno illustrate alcune macro-aree tematiche, oggetto di approfondimento nel percorso formativo complessivo in fase di finalizzazione.

Queste aree tematiche attengono a:

  • la Capital Market Union, con particolare focus sulle iniziative a favore delle PMI;
  • le operazioni di crowdfunding mediante emissione di titoli di capitale e/o titoli di debito;
  • la vigilanza sui fenomeni finanziari abusivi;
  • l’attività dell’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF).

La discussione sarà moderata da Michele Renzulli, Capo della Redazione Economia di Rai 1.

torna al sommario

Ulteriore nuova  data per ‘Occhio alle truffe!': oltre il 15 maggio a Fisciano (Salerno) - presso il Teatro di Ateneo dell’Università degli Studi di Salerno in Via Giovanni Paolo II, 132, l’evento verrà replicato il 28 maggio alle ore 20.00 a Milano presso il Teatro PIME in Via Mosè Bianchi, 94.

‘Finanza in palcoscenico’ è un progetto sperimentale di educazione finanziaria, che, in linea con l'approccio edutainment, coniuga la rappresentazione teatrale di una vicenda finanziaria significativa con un dibattito dai toni divulgativi sugli insegnamenti più importanti che dalla vicenda si possono trarre per la tutela di risparmiatori e investitori.

La prima edizione del progetto, ‘Occhio alle truffe!’, è dedicata allo schema-Ponzi. L'attore e regista Massimo Giordano interpreta Charles Ponzi, il truffatore italiano che nel 1920 raccolse 15 milioni di dollari da circa 40.000 investitori utilizzando uno schema ancora oggi noto con il suo nome e replicato anche attraverso la posta elettronica e il web. Alla rappresentazione segue un dibattito con il pubblico a cura di Nadia Linciano e Paola Soccorso (Ufficio studi economici) e Silvia Ulissi (Divisione corporate governance) della Consob, teso a illustrare i meccanismi psicologici di cui bisogna essere consapevoli e le precauzioni da prendere per evitare di rimanere vittime di una truffa.

All’evento di Salerno interverranno inoltre Aurelio Tommasetti, Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Salerno e  Paolo Coccorese, Direttore del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche.

L’iniziativa è gratuita. Si accettano adesioni fino ad esaurimento posti. Si prega di segnalare l’interesse a partecipare all’evento inviando una mail al seguente indirizzo: edufin@consob.it specificando nell’oggetto il luogo e la data dell’evento.

torna al sommario

16 maggio 2019 ore 10:00 – 12:30 presso la sede Consob di Milano presentazione dello studio in materia di “Governance  e Trasparenza nelle società Small Cap. Un confronto tra Mta e Aim”.

Lo studio confronta le società di minori dimensioni con azioni ordinarie quotate sull’Mta e le società negoziate sull’Alternative Investment Market (Aim) Italia con riferimento a taluni profili di governance e trasparenza. Mta ed Aim sono assoggettati, nella maggior parte dei casi, a previsioni legislative e regolamentari differenti, che tuttavia non precludono alle imprese negoziate su Aim di adottare modelli di governance   e comportamenti più vicini a quelli a cui sono tenute le società quotate sull’Mta. I profili di governance   analizzati vertono sia sugli assetti proprietari e di controllo delle società (cosiddetta governance   esterna) sia sulla composizione dell’organo di amministrazione (cosiddetta governance   interna).

I profili di trasparenza hanno ad oggetto l’informativa contabile, l’informativa price-sensitive e in materia di internal dealing, la comunicazione dei piani industriali, la rendicontazione non finanziaria e la comunicazione in lingua inglese. Un ulteriore confronto riguarda, infine, la copertura da parte degli analisti. Le evidenze in materia di governance   e trasparenza di fonte documentale si completano con i risultati di una survey, realizzata coinvolgendo i portfolio manager di primari investitori istituzionali italiani ed esteri e gli amministratori delegati delle società negoziate su Aim Italia.

Alla presentazione interverranno, tra gli altri, gli autori dello studio (Nadia Linciano – responsabile dell’Ufficio Studi Economici della Consob - Angela Ciavarella – Ufficio Studi Economici - e Anna Lambiase – IrTop Consulting), Paolo Marchionni (responsabile dell’Ufficio Informazione Mercati della Consob) e Renato Maviglia (responsabile dell’Ufficio Prospetti Equity e IPO della Consob).
Il programma definitivo verrà pubblicato a breve.

* * *

20 maggio 2019 – ore 14:00,in occasione dell’assemblea annuale di Nedcommunity, presso la sala conferenze Intesa Sanpaolo Piazza Belgioioso 1, Milano presentazione del rapporto  “Non financial-information as a driver of transformation. Evidence from Italy”.

L’approfondimento esamina gli effetti dell’entrata in vigore della direttiva 2014/95/Ue, recepita in Italia con il d.lgs. 254/2016, sotto due distinti profili. Il primo riguarda le modalità attraverso cui le società italiane con azioni ordinarie quotate sul Mercato telematico azionario di Borsa Italiana (Mta) hanno dato attuazione alle nuove previsioni, alla luce dei documenti pubblicati come dichiarazione non finanziaria (Dnf), ulteriori eventuali documenti pubblicati in materia di sostenibilità e analisi di materialità predisposte. Il secondo profilo attiene al coinvolgimento degli organi di amministrazione rispetto alle tematiche Esg (enviromental, social and governance), così come emerge sia da un’analisi documentale sia da una survey rivolta agli amministratori indipendenti membri di Nedcommunity.

Il programma del convegno, organizzato da NedCommunity, prevede inoltre la partecipazione del Commissario Consob Paolo Ciocca.

Per maggiori informazioni, si veda il seguente link: http://www.nedcommunity.com/Contents/Documents/APPUNTAMENTI/2019/Assemblea%202019/Agenda_Governare%20la%20sostenibilit%C3%A0_Milano_%2020%20maggio%202019.pdf.

torna al sommario

Il confronto tra Consob e operatori di mercato sulle cripto-attività passa anche attraverso un incontro diretto che si terrà a Milano, presso l’università Bocconi, il prossimo 21 maggio dalle 9:00 alle 13:00.

L’appuntamento servirà a fare il punto sulle Ico, le Initial Coin Offerings, ovvero le offerte iniziali di cripto-attività, un settore ad oggi non disciplinato e su cui la Consob ha avviato il 19 marzo scorso una riflessione pubblica in vista di una prima forma di inquadramento normativo da introdurre in Italia.

L’intento è innanzi tutto quello di chiarire sul piano delle definizioni il concetto di cripto-attività, le offerte finanziarie basate sulla tecnologia blockchain. Il faccia a faccia Consob – mercato servirà, tra l’altro, a porre le basi per un successivo intervento normativo che disciplini  le emissioni di cripto-attività e assicuri al tempo stesso le condizioni per un mercato secondario liquido, in cui domanda e offerta possano incontrarsi facilmente.

L’iniziativa del 21 maggio si colloca nell’ambito di un dibattito pubblico aperto a marzo da Consob per contribuire all’elaborazione - attraverso una call for evidence, cioè la raccolta dei contributi e delle prese di posizione del mercato finanziario – delle linee-guida su cui impostare il primo intervento normativo in materia. Il termine entro cui gli operatori di mercato possono trasmettere a Consob le proprie prese di posizione in materia di Ico scade il 5 giugno prossimo.  

Per maggiori informazioni: http://www.consob.it/web/area-pubblica/seminari-e-convegni#incontro20190521.

torna al sommario

Martedì 21 maggio 2019 dalle 9.00 alle 18.00 circa si terrà, presso l'auditorium Consob di Roma (con ingresso in via  Claudio Monteverdi 35), un convegno in materia di “Organo di controllo nelle società quotate” organizzato dalla Divisione Studi della Consob unitamente alla associazione Grandangolo (Centro di ricerca Paolo Ferro-Luzzi sul Diritto della banca e della Finanza in Europa). 

Con questo incontro la Consob intende fare il punto con la migliore dottrina italiana sulle tematiche giuridiche più importanti che ruotano intorno alla  funzione del controllo interno societario nelle società quotate.

I saluti iniziali e la presentazione del Convegno sono stati affidati al Commissario Consob Anna Genovese e al Direttore del Centro di Ricerca Paolo Ferro-Luzzi, Concetta Brescia Morra.

Tratterà il tema del sistema di controlli interni Piergaetano Marchetti, quello dell’attività del collegio sindacale nell’esperienza dell’autorità di vigilanza Maria Letizia Ermetes, mentre Mario Stella Richter tratterà i requisiti soggettivi di professionalità e indipendenza degli organi di controllo ed Andrea Zoppini si occuperà del tema della vigilanza sul rispetto dei principi di corretta amministrazione e  sull’adeguatezza e sul funzionamento dell’assetto organizzativo amministrativo e contabile. Marco Maugeri si occuperà poi del ruolo dell’organo di controllo nella disciplina delle operazioni con parti correlate.

Al termine della mattinata si terrà una Tavola Rotonda coordinata dal Commissario Consob Carmine Di Noia e con la partecipazione di un rappresentante dell’associazione dei revisori e dei seguenti componenti di organi di controllo di società quotate: Rosalba Casiraghi (Eni), Enrico Laghi (Acea), Carolyn Adele Dittmeier (Generali), Simone Scettri (Assirevi), Rossella Locatelli (Intesa Sanpaolo), Sergio Duca (Enel).

La sessione pomeridiana sarà aperta dall’intervento di Carlo Angelici che rappresenterà quelli che sono i rapporti tra le funzioni di amministrazione e le funzioni di controllo (oltre che l’impugnativa delle delibere dell’organo di controllo), Roberto Sacchi affronterà il tema della denuncia di irregolarità al collegio sindacale,  Giovanni Strampelli il tema del  ruolo dell’organo di controllo nei rapporti con i soci.

Seguirà la relazione di Salvatore Providenti, relativa alla giurisprudenza sulle sanzioni Consob in materia di violazione dei doveri di vigilanza e omessa comunicazione di irregolarità alla Consob ex articolo 149 Tuf.

Nel corso dell’ultima relazione del pomeriggio Umberto Tombari tratterà il tema della funzione di controllo degli amministratori non esecutivi nelle società quotate. 

All'incontro è possibile partecipare iscrivendosi mediante l'apposito modulo Sipe entro il 18 maggio p.v..

torna al sommario

L’Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) e l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (Ivass) hanno aderito al Protocollo d’Intesa, sottoscritto a novembre 2018, tra la Consob, la Banca d’Italia e l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm)  per la gestione in comune delle procedure di appalto congiunto  secondo la disciplina di cui al d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50.

Il protocollo definisce le modalità di coordinamento tra le autorità sottoscrittrici al fine di individuare strategie congiunte per l’acquisizione di lavori, servizi e forniture ed è funzionale al conseguimento di risparmi di spesa.

A tal fine è prevista l’istituzione di un tavolo tecnico con funzione di indirizzo, coordinamento e supervisione.

Il Protocollo d’Intesa costituisce una best practice nel panorama nazionale e pone le basi per innalzare la qualità della committenza pubblica, anche sotto i profili della trasparenza e dell’anticorruzione.

torna al sommario

La Commissaria Consob, professoressa Anna Genovese, è intervenuta lo scorso 7 maggio presso la Commissione 6ª (Finanze e Tesoro) del Senato della Repubblica, nell'ambito dell'istruttoria legislativa sul disegno di legge n. 1028 “Modifiche al testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, concernenti la parità di accesso agli organi di amministrazione e di controllo delle società quotate in mercati regolamentati” e sul disegno di legge n. 1095 “Modifiche al testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, per l’equilibrio tra i generi negli organi delle società quotate”.

Il testo dell’intervento è disponibile sul sito Consob alla sezione "La Consob e le sue Attività/Comunicazioni/Audizioni”.

CONSOB INFORMA (Reg. al Trib. di Roma n. 250 del 30/10/2013) - Direttore responsabile: Manlio Pisu - Comitato di redazione: Antonella Nibaldi (coordinatrice), Claudia Amadio, Riccardo Carriero, Luca Cecchini, Laura Ferri, Alfredo Gloria - Direzione e redazione: CONSOB Via G. B. Martini, 3 - 00198 Roma - telefono: (06) 84771 - fax: (06) 8417707. E' possibile inviare documenti o segnalazioni alla redazione utilizzando l'Area interattiva del sito www.consob.it dove per altro CONSOB INFORMA è consultabile al link "Area pubblica/pubblicazioni/newsletter".