Newsletter


Notiziario settimanale - anno XXV - N° 39 - 11 novembre 2019

Le notizie della settimana:
- > Comunicazioni Consob a tutela dei risparmiatori
- > Comunicazioni a tutela dei risparmiatori di altre autorità
- > Save the date - Roma, 20 novembre 2019: open hearing sulla revisione del Regolamento europeo sugli abusi di mercato (Mar)
- > Salini Impregilo Spa: Consob approva il prospetto di quotazione delle nuove azioni
- > Protocollo d'intesa Consob-Banca d’Italia in materia di servizi e attività di investimento e di gestione collettiva del risparmio
- > Assegnato alla Consob il Premio Basile per la formazione
- > Seminari Consob - Cattolica su banca e finanza: nuovi incontri dell'anno accademico 2019/20

Le decisioni della Commissione assunte nel corso della settimana
Avvertenza: i provvedimenti adottati dalla Consob sono pubblicati nel Bollettino dell'Istituto e, quando previsto, anche nella Gazzetta Ufficiale. Le notizie riportate in questo notiziario rappresentano una sintesi dei provvedimenti di maggiore e più generale rilevanza e pertanto la loro diffusione ha il solo scopo di informare sull'attività della Commissione.

- LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA -

torna al sommario

Consob ha ordinato l'oscuramento di 6 siti web che offrono abusivamente servizi finanziari.

L'autorità si è avvalsa dei poteri derivanti dal "decreto crescita" (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), in base ai quali Consob può ordinare ai fornitori di servizi di connettività a internet di inibire l'accesso dall'Italia ai siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione.

Di seguito l'elenco delle società e dei siti:

  • Lion Finance Ltd (https://cfd2fxpro.com);
  • Globalix Ltd (www.globalix.co);
  • UAB Elnira (https://alltrademarkets.com);
  • Grandtrade.exchange (https://grandtrade.exchange);
  • BTB Corporate LT (https://bcapitalprofit.com);
  • Selinusinvestment.com (www.selinusinvestment.com).

Sale così a 77 il numero dei siti oscurati da luglio scorso, da quando cioè Consob ha acquisito il potere di ordinare l’oscuramento dei siti. I provvedimenti con i quali è stato ordinato alle suddette società la cessazione dell'attività abusiva sono consultabili sul sito www.consob.it.

Sono in corso le attività di oscuramento dei siti da parte dei fornitori di connettività a internet, che operano sul mercato italiano. Per motivi tecnici l'oscuramento effettivo potrà richiedere alcuni giorni.

La Consob richiama l’attenzione dei risparmiatori sull’importanza di prestare la massima attenzione al fine di effettuare in piena consapevolezza le scelte di investimento, focalizzandosi su quei comportamenti di comune buon senso - come ad es. verificare che l’operatore con cui si investe sia autorizzato - che sono imprescindibili se si vuole davvero salvaguardare e, magari, far fruttare il proprio risparmio.

A tal fine Consob ricorda che sul sito www.consob.it è presente in homepage la sezione “Occhio alle truffe!”, ove sono presenti informazioni utili a mettere in guardia l’investitore contro gli operatori abusivi.

torna al sommario

Le autorità di vigilanza di Regno Unito (Financial Conduct Authority - Fca), Spagna (Comisión Nacional del Mercado de Valores - Cnmv), Belgio (Financial Services and Markets Authority - Fsma), Lussemburgo (Commission de Surveillance du Secteur Financier - Cssf) e Norvegia (The Financial Supervisory Authority of Norway - Finanstilsynet) segnalano le società e i siti web che stanno offrendo servizi di investimento, finanziari e assicurativi senza le previste autorizzazioni.

Segnalate dalla Fca:

  • Wfe Capital (www.wfecapital.com), con sede dichiarata ad Hong Kong;
  • Rakuten Global Ventures, Inc. (www.rakutenglobalv.com), con sede dichiarata a Yokohama, (Giappone)
  • Tucker and Ross Advisers LLC / Tucker and Ross (www.tuckerandrossadvisors.com, www.tuckerandross.com), con sede dichiarata a New York.

Segnalate dalla Cnmv:

  • ESOS International Ltd / Kadeky International S.R.O. (www.ainvestments.com), già segnalate dalla Amf e oggetto di delibera Consob n. 20881 del 3.4.2019 (v. “Consob Informa” n. 13/2019 dell’8.4.2019) ;
  • Cho Development Limited / Worldfxm (https://worldfxm.com/es) soggetti già destinatari di delibera Consob n. 20373 del 5.4.2018 (v. “Consob Informa” n. 14/2018 del 9.4.2018);
  • Binary Robot 365 (https://binaryrobot365.com);
  • Bitcoin Trade Robot (http://bitcointraderobot.com);
  • Capital4bank / Capital Com Investment Ltd / Solid Wealth Limited (www.capital4bank.com), destinataria di delibera Consob n. 20827 del 20.2.2019 (v. “Consob Informa” n. 7/2019 del 20.2.2019). Successivamente la Consob si è avvalsa dei poteri derivanti dal "decreto crescita" (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies) e ha ordinato ai fornitori di servizi di connettività a internet di inibire l'accesso dall'Italia al suddetto sito web tramite cui sono stati offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione (v. “Consob Informa” n. 37/2019 del 28.10.2019);
  • Brown Fox Limited /Delta Fx Markets (www.deltafxmarkets.com) soggetti già destinatari di delibera Consob n. 20839 del 6.3.2019 (v. “Consob Informa” n. 9/2019 dell’11.3.2019);
  • Gulf Brokers Ltd (https://gulfbrokers.ae);
  • Lex Capitals / Lex Capital Limited (www.lexcapitals.com);
  • Stock Trend (www.stocktrend.net );
  • Atlas Stocks (www.atlastocks.com);
  • Ccfd Bank Ltd (www.ccfdbank.com);
  • Crypto Robot 365 (https://cryptorobot365.com);
  • European Stocks (www.europeanstocks.net);
  • ForexRobotPlus (https://forexrobotplus.com);
  • Global Stox (www.globalstox.net);
  • Globe Stocks (https://globestock.io);
  • Imm Group Ltd / Imm Group GmbH / Imm Fx (https://immfx.com);
  • InstaFx24 Ltd (www.instafx24.com ) già segnalata dalla Fca (v. “Consob Informa” n. 17/2018 del 30.4.2018), destinataria di delibera Consob n. 20442 del 15.5.2018 (v. “Consob informa” n. 20/2018 del 21.5.2018), segnalata dalla Fma (v. “Consob Informa” n. 30/2018 del 30.7.2018) e infine oggetto di richiesta di oscuramento del sito internet in lingua Italiana da parte della Consob che si è avvalsa dei poteri derivanti dal "decreto crescita" (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), in base ai quali la stessa ha potuto ordinare ai fornitori di servizi di connettività a internet di inibire l'accesso dall'Italia al sito web tramite cui sono stati offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione (v. “Consob Informa” n. 37/2019 del 28.10.2019);
  • Yield Enterprise Currency Software Oü / Libramarkets (https://libramarkets.com) già oggetto di segnalazione da parte della Fma (v. “Consob Informa” n. 22/2019 del 17.6.2019);
  • Novatrades Ltd (www.novatrades.com) già segnalata dalla Fca (v. “Consob Informa” n. 17/2018 del 30.4.2018) e destinataria di delibera Consob n. 20423 dell’8.5.2018 (v. “Consob Informa” n. 19/2018 del 14.5.2018);
  • Swiss Investment Fx (https://swissinvestmentfx.com) già destinataria di delibera Consob n. 21031 del 3.9.2019 (v. “Consob Informa” n. 30/2019 del 9.9.2019);
  • Brown Fox Limited / Trades Fly (www.tradesfly.com).

Siti internet segnalati dalla Fsma:

  • www.bitcoinmarketscap.com;
  • www.bitcointraderspro.com;
  • www.coinsmex.com;
  • www.crypto-sfs.com;
  • www.etc-markets.co;
  • www.fisherih.com;
  • www.ltc-markets.com;
  • www.stsroyal.com;
  • www.tdscapitalgroup.com.

Sito internet segnalato dalla Cssf:

  • http://fundrockcrypto.com, clone della società autorizzata FundRock Management Company S.A;

* * *

L’autorità di vigilanza lussemburghese Cssf segnala che il nome e il logo dell’ente creditizio autorizzato di diritto lussemburghese Banque de Luxembourg sono utilizzati in modo fraudolento sui media e nella pubblicità di alcuni casinò online. L’autorità segnala altresì che documenti con logo falsificato della citata banca sono stati presentati come ricevute di inesistenti vincite.

* * *

L’autorità di vigilanza norvegese Finanstilsynet avvisa risparmiatori di aver aggiornato la lista dei soggetti che offrono servizi di investimento senza le previste autorizzazioni. La lista è consultabile seguendo il link: https://www.finanstilsynet.no/en/investor-alerts/?l=en&t=90.

torna al sommario

Il 3 ottobre 2019 l’Esma, l’autorità di vigilanza sui mercati europei, ha pubblicato un documento di consultazione avente ad oggetto possibili interventi di modifica al Regolamento (Ue) n. 569/2014 (Market Abuse Regulation - Mar), il cui termine per l'invio delle osservazioni scadrà il 29 novembre 2019.

Il testo integrale del documento di consultazione è disponibile al seguente link: https://www.esma.europa.eu/press-news/esma-news/esma-consults-mar-review.

Il 20 novembre 2018 alle 15.00, presso la Sala dell’Auditorium della Consob di Roma, Via C. Monteverdi n. 35, si terrà un incontro aperto al pubblico al quale potranno partecipare tutti i soggetti interessati, quali, ad esempio, rappresentanti di associazioni di categoria, emittenti strumenti finanziari negoziati presso trading venue, imprese di investimento, gestori di trading venue, asset manager, consulenti e accademici, nel quale potranno essere discusse le proposte di revisione contenute nel documento di consultazione.

La partecipazione all'incontro è libera e gratuita, nel limite dei posti a disposizione. Per esigenze organizzative, si prega cortesemente di confermare l'adesione online tramite SIPE.

torna al sommario

La Consob ha approvato il prospetto informativo (documento di registrazione, nota informativa e nota di sintesi) relativo all’ammissione alle negoziazioni sul Mercato Telematico azionario (Mta) organizzato e gestito da Borsa Italiana Spa, di azioni ordinarie Salini Impregilo Spa (SI).

Salini Impregilo è a capo di un gruppo operante a livello internazionale in due aree di attività:

  • area costruzioni, riguardante l’attività di progettazione e costruzione di grandi opere di ingegneria civile (ad es. opere idrauliche, linee ferroviarie, autostrade, etc.), che rappresenta il “core business” del gruppo;
  • “altre attività” quali la gestione e concessione di impianti e infrastrutture pubbliche.

Salini Costruttori controlla di diritto l’emittente con il 74,538% del capitale sociale.

Il 4 ottobre 2019 l’assemblea straordinaria dei soci di SI ha deliberato di delegare al consiglio di amministrazione la facoltà di aumentare il capitale sociale, a pagamento e in via inscindibile, entro il 30 settembre 2020, per un ammontare di 600 milioni di euro, comprensivo dell’eventuale sovrapprezzo, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’articolo 2441, comma 5, del codice civile, mediante emissione di azioni ordinarie “ovvero, ove ne ricorrano i presupposti, delle azioni prive del diritto di voto denominate “Azioni B” di cui all’articolo 36 dello statuto sociale”, da offrire in sottoscrizione esclusivamente ad investitori qualificati e a Salini Costruttori Spa, azionista di riferimento dell’emittente.

Pertanto, trova applicazione l’esenzione dall’obbligo di pubblicare un prospetto di offerta ai sensi dell’articolo 1, comma 4, lettere a) e b) del Regolamento Prospetto. Il CdA ha esercitato detta delega il 6 novembre u.s.

L’aumento di capitale si inserisce nel contesto del progetto di rafforzamento del settore nazionale delle grandi opere e delle costruzioni denominato “Progetto Italia”, che è parte delle strategie aziendali dell’emittente che unitamente al Piano Industriale Stand-Alone per gli anni 2019-2021 (“Piano Industriale”) costituiscono il più ampio Piano Industriale della società.

Il 2 agosto 2019 l’emittente ha sottoscritto un accordo di investimento, tra gli altri, con CDP Equity Spa (“CDPE”) e Salini Costruttori Spa (“Salini Costruttori”), avente ad oggetto i termini e le condizioni della sottoscrizione, da parte di CDPE e di Salini Costruttori, di una porzione dell’aumento di capitale dell’emittente a servizio della realizzazione del Progetto Italia (“accordo di investimento”).

torna al sommario

Consob e Banca d'Italia hanno sottoscritto il 5 novembre 2019 un nuovo Protocollo d'intesa in materia di servizi e attività di investimento e di gestione collettiva del risparmio, destinato a sostituire il precedente Protocollo del 31 ottobre 2007.

L’aggiornamento è volto ad adeguare la cornice della cooperazione tra le due autorità alle novità normative intervenute negli ultimi anni e intende accrescere il grado complessivo di efficacia ed efficienza del coordinamento delle rispettive attività di supervisione.

In sintesi, il nuovo Protocollo:

  • ridefinisce l’ambito della collaborazione tra la Banca d’Italia e la Consob alla luce delle competenze della Bce nel contesto del Single Supervisory Mechanism;
  • disciplina le modalità di esercizio dei poteri regolamentari delle due autorità, in coerenza con le modifiche del quadro normativo introdotte dal d.lgs. n. 129 del 2017, di attuazione della direttiva Mifid II;
  • definisce lo scambio di informazioni acquisite nell’ambito dei controlli di rispettiva competenza e le modalità di cooperazione in materia ispettiva;
  • contiene previsioni volte ad assicurare il coordinamento in caso di accertamento di irregolarità e in materia di gestione delle crisi dei soggetti abilitati;
  • detta disposizioni per il coordinamento delle procedure per l’emanazione dei provvedimenti autorizzativi per i quali il Testo unico della finanza - Tuf prevede l’intesa o il rilascio di pareri tra le due autorità.

Il documento può essere consultato sui siti di Consob (http://www.consob.it/web/area-pubblica/protocolli-intesa) e Banca d’Italia.

torna al sommario

Assegnati alla Consob, per il progetto formativo “Corso di diritto amministrativo per non esperti” (2019), due premi nell’ambito del Premio Basile per la formazione nella Pubblica Amministrazione. Il Premio Basile è dedicato a Filippo Basile, dirigente della Regione Siciliana assassinato dalla mafia, ed è organizzato annualmente dall’Associazione Italiana dei Formatori - AIF con il patrocinio di Formez.

Scopo del premio è di individuare le eccellenze presenti nelle P.P.A.A. nello sviluppo delle risorse umane.

Il premio è stato attribuito alla Consob grazie alla rilevazione (sulla base della network analysis) dell’efficacia nell’apprendimento durante il corso citato, con la previsione: (a) dell’uso delle cosiddette “mappe concettuali”  (descrizione di un argomento come una serie di concetti interrelati) e (b) della scelta di misurare l’efficacia dell’apprendimento in base alla “differenza” tra la mappa concettuale dei docenti e quelle dei discenti.

torna al sommario

Mercoledì 13 novembre 2019 dalle 11.30 alle 13.00 e venerdì 15 novembre 2019 sempre dalle 11.30 alle 13.00 si terranno, rispettivamente, il terzo e il quarto seminario del nuovo ciclo di incontri su banca e finanza dell'anno accademico 2019-20, organizzati da Consob e dall'Università Cattolica del Sacro Cuore, dipartimento di Scienze dell'economia e della gestione aziendale.

Sede l'aula 100 dell'Università Cattolica, con ingresso in via Necchi 9, Milano.

La partecipazione agli incontri è libera e gratuita.

Per informazioni: www.unicatt.it/segesta, dip.segesta@unicatt.itm, telefono: 02.72342467.

torna al sommario

LE DECISIONI DELLA COMMISSIONE ASSUNTE O RESE PUBBLICHE NEL CORSO DELLA SETTIMANA
(i documenti immediatamente disponibili nel sito sono evidenziati tramite link; gli altri provvedimenti saranno disponibili nei prossimi giorni)

Prospetti
  • Approvato il prospetto informativo ( documento di registrazione, nota informativa e nota di sintesi) relativo all’ammissione alle negoziazioni sullMta di azioni ordinarie Salini Impregilo Spa (decisione del 7 novembre 2019).
Albi ed elenchi
  • Disposta l’iscrizione di Wedeal Srl, con sede a Milano, nel registro dei gestori previsto dall’articolo 50-quinquies, comma 2, del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (delibera n. 21126 del 31 ottobre 2019).
Contrasto all’abusivismo (art. 7-octies Tuf)
  • Ordine, ai sensi dell’articolo 7-octies, lettera b), del d.lgs. n. 58 del 24 febbraio 1998 Testo unico della finanza - Tuf di porre termine alla violazione dell’articolo 18 del medesimo Tuf, posta in essere da:
CONSOB INFORMA (Reg. al Trib. di Roma n. 250 del 30/10/2013) - Direttore responsabile: Manlio Pisu - Comitato di redazione: Antonella Nibaldi (coordinatrice), Claudia Amadio, Riccardo Carriero, Luca Cecchini, Laura Ferri, Chiara Tomaiuoli, Alfredo Gloria - Direzione e redazione: CONSOB Via G. B. Martini, 3 - 00198 Roma - telefono: (06) 84771 - fax: (06) 8417707. E' possibile inviare documenti o segnalazioni alla redazione utilizzando l'Area interattiva del sito www.consob.it dove per altro CONSOB INFORMA è consultabile al link "Area pubblica/pubblicazioni/newsletter".