Società quotate


Richieste di divulgazione di informazioni ai sensi dell'art. 114 del Decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 - Obblighi di informativa mensile

OLIDATA S.P.A.

Richiesta del 22 aprile 2010

Con riferimento alla nota del 14 luglio 2009, con la quale la Consob ha richiesto di integrare il resoconto intermedio di gestione e le relazioni sulla gestione, semestrali e annuali, con informazioni riguardanti, tra l'altro, il Piano Industriale, gli investimenti e le acquisizioni realizzate, i profitti conseguiti e la strategia perseguita negli investimenti, la Commissione, in sostituzione degli obblighi informativi di cui alla citata nota del 14 luglio 2009, tenuto conto della necessità del mercato di essere costantemente informato in merito all'evoluzione dei principali profili di criticità ai fini di un loro corretto apprezzamento da parte degli investitori, ha richiesto alla Società di:

  • diffondere al mercato, entro la fine di ogni mese a decorrere dalla data del 30.04.2010, con le modalità previste nella Parte III, Titolo II, Capo I del Regolamento Consob n. 11971/1999 e successive modifiche, un comunicato stampa contenente le seguenti informazioni aggiornate alla fine del mese precedente:

a) la posizione finanziaria netta della Società, con l'evidenziazione delle componenti a breve separatamente da quelle a medio-lungo termine;

b) le posizioni debitorie scadute del gruppo ripartite per natura (finanziaria, commerciale, tributaria, previdenziale e verso dipendenti) e le connesse eventuali iniziative di reazione dei creditori del gruppo (solleciti, ingiunzioni, sospensioni nella fornitura etc.);

c) i rapporti verso parti correlate della Società e del gruppo ad essa facente capo;

  • integrare i resoconti intermedi di gestione e le relazioni finanziarie annuali e semestrali, a partire dal resoconto intermedio di gestione al 31.03.2010, nonché i comunicati stampa aventi ad oggetto l'approvazione dei suddetti documenti contabili, con le seguenti ulteriori informazioni in merito a:

a) il grado di rispetto di eventuali covenant, dei negative pledge e di ogni altra clausola dell'indebitamento di Olidata comportante limiti all'utilizzo delle risorse finanziarie, con l'indicazione a data aggiornata del valore assunto dai parametri di riferimento di dette clausole;

b) l’approvazione e/o lo stato di avanzamento del piano di ristrutturazione del debito finanziario del gruppo Olidata.

La Società dovrà comunque fornire nei comunicati stampa, da diffondere ai sensi della presente richiesta, ogni informazione utile per un compiuto apprezzamento dell'evoluzione della situazione societaria.