Comitato europeo degli organismi di sorveglianza dei revisori (Ceaob): richiamo di attenzione sulle principali aree della revisione contabile che potrebbero essere interessate dagli effetti del Covid-19 (25 marzo 2020)

Il Committee of European Auditing Oversight Bodies (CEOAB), il Comitato europeo per il coordinamento della vigilanza dei revisori legali, al quale la Consob partecipa, ha pubblicato in data 25 marzo 2020 un richiamo di attenzione nel quale si evidenziano le aree che risultano particolarmente importanti per lo svolgimento dei lavori di revisione in relazione agli effetti della pandemia da Covid-19 (Coronavirus).

In particolare, viene richiamata l'attenzione dei revisori, anche in relazione agli audit dei gruppi, sulla necessità di acquisire gli elementi probativi ai fini dell'espressione del proprio giudizio, sulle tematiche di continuità aziendale, sull'adeguata disclosure degli effetti connessi agli "eventi successivi", sull'importanza del confronto con i responsabili dell'attività di governance delle società nonché sulla rappresentazione degli "aspetti chiave" nella relazione di revisione.

Il richiamo del CEAOB tiene anche conto dei criteri generali indicati dall'Esma nello statement dell'11 marzo 2020 per quanto riguarda disclosure e financial reporting nonché nello Statement pubblicato il 25 marzo 2020 in merito agli effetti del COVID-19 nell'applicazione del principio contabile internazionale IFRS 9.

25 mar 2020