Esma proroga le restrizioni sui contratti per differenza (CFD)

L'Esma, autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, ha prorogato oggi le restrizioni nella commercializzazione, distribuzione o vendita di contratti per differenza (cfd) agli investitori retail già in vigore dal 1° agosto al 31 ottobre 2018. La proroga, trimestrale, ha effetto dal prossimo 1° novembre.

In allegato il comunicato in inglese dell'Esma del 28 settembre 2018

 

28 set 2018