Nozioni e strumenti

Chi di noi non ha la cassetta degli attrezzi per i piccoli lavori casalinghi e per il bricolage?

Questa sezione vuole proprio essere una cassetta degli attrezzi che ci aiuti a districarci nel mondo degli investimenti finanziari, fornendo i primi elementi di base sui mercati finanziari, sui principali prodotti che vi vengono scambiati, sui soggetti che vi operano e sui servizi d'investimento.

I mercati finanziari sono i "luoghi" dove è possibile acquistare o vendere strumenti finanziari (azioni, obbligazioni, derivati, quote di fondi ecc.). I mercati finanziari hanno delle regole il cui fine è garantire la correttezza degli scambi e la disponibilità di adeguate informazioni. L'informazione, infatti, ancora una volta, è un elemento centrale per il mondo finanziario.

Proseguendo nella lettura di questa sezione vi sono delle parti dedicate ai più comuni prodotti finanziari: le azioni, le obbligazioni e i fondi comuni. Diciamo che è l'"ABC" del risparmiatore:

  • le azioni sono per chi vuole partecipare ai profitti delle imprese, sopportandone anche le possibili perdite, che possono arrivare ad annullare l'investimento;
  • le obbligazioni, per i risparmiatori più "tranquilli" che si accontentano di un rendimento più limitato, ma con maggiori garanzie di riavere indietro il capitale;
  • i fondi, per chi non si sente all'altezza di selezionare i singoli prodotti su cui investire (e molte volte, questa, è una decisione assai saggia) e delega questo compito al gestore di un fondo comune d'investimento.

C'è anche una sezione destinata ai prodotti derivati, e magari sembrerà strano inserire i derivati in una "cassetta degli attrezzi" del risparmiatore. Non lo è poi tanto, perché i derivati molto spesso entrano a fare parte di altri prodotti che comunemente vengono offerti ai risparmiatori, come le obbligazioni strutturate ed i fondi comuni che frequentemente, nella loro politica di gestione, utilizzano strumenti derivati.

Una parte della sezione è dedicata poi agli operatori finanziari (banche, sim, sgr, promotori finanziari ecc.), che sono i soggetti che operano nel mondo finanziario e con cui necessariamente abbiamo a che fare nell'investire i nostri risparmi.

Siccome i singoli risparmiatori non possono accedere ai mercati, né comprare direttamente strumenti finanziari, una parte importante è rappresentata dai servizi di investimento, prestati da soggetti appositamente autorizzati (ad esempio banche e sim), che svolgono la funzione di intermediari tra risparmiatori e soggetti che emettono o vogliono vendere strumenti finanziari.

Leggere, studiare, approfondire è importante. Ma a volte si impara meglio con la pratica e, perché no, anche giocando. Per questo, la parte finale della sezione è dedicata a test, giochi e calcolatori. Un modo simpatico per verificare se si sono apprese le nozioni precedentemente illustrate, per fissarle nella mente e per usufruire di strumenti di calcolo di facile utilizzo.