Pubblicazioni

Bollettino


Delibera n. 20925

Nomina in prova di cinque candidati risultati idonei nel concorso pubblico, per titoli ed esami, a quattordici posti di coadiutore in prova [profilo giuridico] nella carriera operativa del personale di ruolo della Consob

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA

VISTA la legge 7 giugno 1974, n. 216, e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTO il Regolamento del personale della CONSOB, adottato dalla Commissione con delibera n. 13859 del 4 dicembre 2002, resa esecutiva con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 dicembre 2002, e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTO il Regolamento concernente l'organizzazione e il funzionamento della CONSOB, adottato dalla Commissione con delibera n. 8674 del 17 novembre 1994, resa esecutiva con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 novembre 1994, e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTA la delibera n. 20498 del 26 giugno 2018, recante l'approvazione della graduatoria finale del concorso pubblico, per titoli ed esami, a quattordici posti di coadiutore in prova [profilo giuridico] nella carriera operativa del personale di ruolo della CONSOB, e la nomina in prova, a decorrere dal 3 settembre 2018, dei candidati risultati vincitori e di dieci candidati idonei;

VISTA la delibera n. 20558 del 2 agosto 2018 con la quale è stata disposta la nomina a coadiutore in prova, a decorrere dal 3 settembre 2018, della dott.ssa Maria Sofia GASPERINI in sostituzione del dott. Augusto MARCIANO, già dipendente della CONSOB;

VISTA la delibera n. 20608 del 4 ottobre 2018 con la quale è stata disposta la nomina a coadiutore in prova, a decorrere dal 25 novembre 2018, della dott.ssa Benedetta Gabriella GALLO e del dott. Nicolò BRUGIOLO in sostituzione, rispettivamente, della dott.ssa Mateja MILIC e della dott.ssa Roberta CAPOSSELA, rinunciatarie;

VISTE le dimissioni volontarie, a decorrere dal 4 marzo 2019, presentate dal dott. Luciano FERRARA, vincitore, classificatosi al 9° posto della graduatoria e assunto in data 3 settembre 2018 presso la sede di Roma con la citata delibera n. 20498 del 26 giugno 2018;

RAVVISATA la necessità di procedere allo scorrimento della graduatoria in questione e, conseguentemente, alla nomina di un ulteriore candidato in sostituzione del predetto dott. FERRARA, cessato dal servizio;

PRESO ATTO che il dott. Alex PASCUTTO, classificatosi al 28° posto della graduatoria, ha manifestato formalmente la propria volontà di rinunciare alla nomina in oggetto;

TENUTO CONTO che il primo candidato in posizione utile nella citata graduatoria risulta il dott. Mario PESUCCI, classificatosi al 29° posto;

RITENUTO che, per esigenze di servizio, il dott. PESUCCI debba essere assegnato presso la medesima sede attribuita al dott. FERRARA, candidato in relazione al quale è effettuato lo scorrimento di una posizione nella graduatoria, ovvero alla sede di Roma;

VISTA la delibera n. 20891 dell'11 aprile 2019 con cui il Collegio ha disposto, ad esito del previsto iter con le Organizzazioni sindacali, la modifica della vigente Pianta organica, tra l'altro, al fine di destinare 8 posti nella dotazione di ruolo per l'assunzione di altrettanti idonei presenti nelle graduatorie di concorsi pubblici per coadiutori in corso di validità;

TENUTO CONTO della contingente esigenza di potenziamento di unità organizzative che necessitano di risorse in possesso di laurea con profilo giuridico;

TENUTO CONTO che i candidati in posizione utile nella citata graduatoria sono la dott.ssa Marina SPOLETINI, la dott.ssa Lucia MARZIALETTI, il dott. Tommaso Nicola POLI e la dott.ssa Claudia GAMBELLINI, collocati dalla 30a alla 33a posizione;

RITENUTO che, per esigenze di servizio, i predetti quattro candidati debbano essere assegnati alla sede di Roma;

D E L I B E R A:

Il dott. Mario PESUCCI, la dott.ssa Marina SPOLETINI, la dott.ssa Lucia MARZIALETTI, il dott. Tommaso Nicola POLI e la dott.ssa Claudia GAMBELLINI sono nominati coadiutori in prova nella carriera operativa del personale di ruolo della CONSOB a decorrere dal 17 giugno 2019 ed assegnati alla sede di Roma, sotto condizione del possesso dei requisiti per l'ammissione al concorso e all'impiego.

Con successivo provvedimento si procederà all'assegnazione dei predetti candidati ad una delle unità organizzative della sede di Roma.

La presente delibera sarà portata a conoscenza degli interessati e pubblicata nel Bollettino della CONSOB.

Avverso la presente delibera è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio entro il termine di sessanta giorni dalla data di pubblicazione della delibera stessa nel Bollettino della CONSOB.

8 maggio 2019

IL PRESIDENTE
Paolo Savona

Bollettino elettronico - per saperne di più