Bollettino


Delibera n. 21714

Aggiornamento dell'elenco delle attività attribuite ai Responsabili delle Divisioni ai sensi dell'art. 20 del Regolamento di organizzazione e funzionamento

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA

VISTA la legge 7 giugno 1974, n. 216, e le successive modificazioni e integrazioni;

VISTO il Decreto Legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 e successive modificazioni e integrazioni ("TUF");

VISTO il Decreto Legislativo del 30 dicembre 2016, n. 254 (“Attuazione della direttiva 2014/95/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 ottobre 2014, recante modifica alla direttiva 2013/34/UE per quanto riguarda la comunicazione di informazioni di carattere non finanziario e di informazioni sulla diversità da parte di talune imprese e di taluni gruppi di grandi dimensioni”);

VISTO l’art. 3, comma 3, del Regolamento Consob di attuazione del d.lgs. 30 dicembre 2016, n. 254, relativo alla comunicazione di informazioni di carattere non finanziario, approvato con delibera 20267 del 19 gennaio 2018;

VISTO il Regolamento concernente l’organizzazione e il funzionamento della CONSOB, adottato dalla Commissione con delibera n. 8674 del 17 novembre 1994, resa esecutiva con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 novembre 1994, e le successive modificazioni;

VISTO in particolare l’articolo 20, comma 1, del citato Regolamento di organizzazione e funzionamento della Consob, il quale stabilisce che “La Commissione può adottare deliberazioni di carattere generale con le quali vengono attribuite competenze allo svolgimento di attività applicative, comportanti esclusivamente giudizi tecnici non discrezionali, ai responsabili delle divisioni. Con la stessa delibera vengono stabiliti i criteri e le regole di svolgimento delle attività predette.”;

VISTO il “Manuale della Struttura” della Consob, approvato il 27 giugno 2019, in relazione alla definizione delle competenze delle Unità Organizzative della Consob;

RITENUTO opportuno, al fine di contenere il carico di lavoro, migliorare l’efficienza dei procedimenti istruttori e di ridurne i tempi operativi, attribuire competenze allo svolgimento di attività applicative, comportanti esclusivamente giudizi tecnici non discrezionali, ai responsabili delle Divisioni;

D E L I B E R A:

1. A decorrere dalla data della presente delibera è attribuita, ai sensi dell'articolo 20, comma 1, del Regolamento di organizzazione e funzionamento della Consob, al Responsabile della Divisione Corporate Governance congiuntamente al Responsabile della Divisione Informazione Emittenti, la competenza avente ad oggetto la pubblicazione sul sito internet della Consob dell’elenco dei soggetti che hanno pubblicato la dichiarazione non finanziaria, secondo i criteri e le regole di svolgimento indicate nella scheda allegata alla presente delibera che ne costituisce parte integrante.

2. Le attribuzioni di cui alla presente delibera si aggiungono all’elenco di attribuzioni ex articolo 20, comma 1, del Regolamento di organizzazione e funzionamento della Consob già approvato con delibera n. 20448 del 22 maggio 2018 e da ultimo aggiornato con delibera 21435 del 8/7/2020.

10 febbraio 2021

IL PRESIDENTE
Paolo Savona

Allegato n. 1

1.1. Attività che comportano il riscontro di requisiti oggettivi

1.1.1. Pubblicazione sul sito internet della Consob dell’elenco dei soggetti che hanno pubblicato la Dichiarazione Non Finanziaria

1.1.2. UO delegate: DCG congiuntamente con DIE

  • Fonte normativa

Art. 3, comma 3, del Regolamento Consob di attuazione del d.lgs. 30 dicembre 2016, n. 254

  • Criteri e regole di svolgimento dell'attività

L’art. 3, comma 3, del Regolamento Consob di attuazione del d.lgs. 30 dicembre 2016, n. 254 prevede l’obbligatorietà, da parte della Consob, della pubblicazione annuale sul proprio sito internet di tutti i soggetti che hanno pubblicato la Dichiarazione Non Finanziaria. Tali soggetti sono individuati come segue:

- gli enti di interesse pubblico rilevanti (EIPR), come definiti dall’art. 16 del D. Lgs. n. 39/2010 e pertanto le società italiane emittenti valori mobiliari quotati in un mercato regolamentato italiano o dell’Unione Europea, le banche, le imprese di assicurazione e le imprese di riassicurazione le quali:

1. abbiano avuto in media durante l’esercizio finanziario un numero di dipendenti superiore a 500 e

2. alla data di chiusura del bilancio, abbiano superato almeno uno dei seguenti limiti dimensionali:

  • un totale dello stato patrimoniale di almeno 20 milioni di Euro;
  • un totale dei ricavi netti delle vendite o delle prestazioni di almeno 40 milioni di Euro.

- soggetti diversi dagli EIPR che, in via volontaria, procedano alla pubblicazione di una dichiarazione di carattere non finanziario, apponendo sulla dichiarazione la “dicitura di conformità”.

In occasione di ogni aggiornamento i Responsabili delle Divisioni competenti forniscono congiuntamente alla Commissione una tempestiva informativa.

  • Nuove modalità di approvazione

In occasione degli aggiornamenti dell’elenco, i Responsabili delle Divisioni competenti dispongono tempestivamente, con apposita Determinazione congiunta, per la pubblicazione dello stesso sul sito internet della Consob.