Pubblicazioni

Newsletter


Notiziario settimanale - anno XXVI - N° 20 - 25 maggio 2020

Le notizie della settimana:
- > Servizi finanziari abusivi: Consob oscura 7 siti abusivi
- > Save the Date: L’incontro annuale della Consob con il mercato finanziario in diretta streaming martedì 16 giugno 2020 alle 11:00
- > Richiamo Esma alla trasparenza degli effetti Covid-19 nelle relazioni finanziarie semestrali 2020
- > Mar - Nuova prassi di mercato n. 1 inerente all'attività di sostegno della liquidità: in vigore dal 18 maggio
- > Consob sospende il divieto di assumere o incrementare posizioni nette corte
- > Ipo Neodecortech Spa: Consob autorizza il prospetto di quotazione delle azioni e dei warrant
- > Comitato di Consultazione degli Operatori di Mercato e degli Investitori (Comi) presso la Consob: nominato un componente
- > Comunicazioni a tutela dei risparmiatori di altre autorità di vigilanza

Le decisioni della Commissione assunte nel corso della settimana

Avvertenza: i provvedimenti adottati dalla Consob sono pubblicati nel Bollettino dell'Istituto e, quando previsto, anche nella Gazzetta Ufficiale. Le notizie riportate in questo notiziario rappresentano una sintesi dei provvedimenti di maggiore e più generale rilevanza e pertanto la loro diffusione ha il solo scopo di informare sull'attività della Commissione.

- LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA -

Consob ha ordinato l'oscuramento di 7 nuovi siti web, che offrono abusivamente servizi finanziari.

L'autorità si è avvalsa dei poteri derivanti dal "decreto crescita" (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2- terdecies), in base ai quali Consob può ordinare ai fornitori di servizi di connettività a internet di inibire l'accesso dall'Italia ai siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione.

Di seguito l'elenco delle società e dei siti:

  • “CruxInv” (siti internet https://cruxinv.com e https://client.crux24.com);
  • Digital Exchange Limited e Securex Plus Solutions Eood (sito internet www.dgxltd.com);
  • Maginito Services Ltd (sito internet www.profitsystemfx.com);
  • Kleinman Enterprise Ltd e Kleinman Services Ou (sito internet https://wisefunds.co);
  • FxLinked Ltd, FxLinked (Sv) Ltd, FxLinked (Europa) Ltd e FxLinked (Seychelles) (siti internet www.fxlinked.com e www.forexlinked.com).

Sale, così, a 211 il numero dei siti complessivamente oscurati dalla Consob a partire da luglio 2019, da quando l’autorità è stata dotata del potere di ordinare l’oscuramento dei siti web degli intermediari finanziari abusivi.

I provvedimenti adottati dalla Consob sono consultabili sul sito www.consob.it.

Sono in corso le attività di oscuramento dei siti da parte dei fornitori di connettività a internet che operano sul territorio italiano. Per motivi tecnici l'oscuramento effettivo potrà richiedere alcuni giorni.

La Consob richiama l’attenzione dei risparmiatori sull’importanza di usare la massima diligenza al fine di effettuare in piena consapevolezza le scelte di investimento, adottando comportamenti di comune buon senso, imprescindibili per salvaguardare il proprio risparmio: tra questi, la verifica preventiva, per i siti che offrono servizi finanziari, che l’operatore tramite cui si investe sia autorizzato e, per le offerte di prodotti finanziari, che sia stato pubblicato il prospetto informativo.

A tal fine Consob ricorda che sul sito www.consob.it è presente in homepage la sezione “Occhio alle truffe!”, dove sono disponibili informazioni utili a mettere in guardia l’investitore contro le iniziative finanziarie abusive.

torna al sommario

L’incontro annuale della Consob con il mercato finanziario si terrà martedì 16 giugno prossimo alle ore 11:00.

Tenuto conto dell’emergenza sanitaria in corso, l’intervento del Presidente, Professor Paolo Savona, sarà trasmesso in diretta streaming.

torna al sommario

L’Esma ha pubblicato il 20 maggio 2020 in un Public Statement alcune raccomandazionirivolte agli emittenti quotati per l’inserimento trasparente nelle relazioni finanziarie semestrali di dati e informazioni relativi agli effetti della pandemia di Covid-19, in determinate aree tematiche. L’invito è rivolto agli organi direttivi, amministrativi e di vigilanza, compresi i comitati di revisione contabile, degli emittenti e, se del caso, ai revisori, nonché ai comitati di revisione contabile.

L’Esma sottolinea l’importanza di fornire una corretta e trasparente informazione alle parti interessate, aggiornando le informazioni dei più recenti conti annuali tenendo conto dell’impatto di Covid-19, soprattutto in riferimento a rischi significativi e relative previsioni e/o svalutazioni da inserire nei rendiconti.

Raccomanda inoltre l’inserimento di informazioni specifiche sull’entità delle conseguenze e dell’impatto futuro della pandemia nella formulazione delle strategie, degli obiettivi, delle operazioni e delle prestazioni degli emittenti, nonché nel caso di azioni mirate, contrastare gli effetti della pandemia stessa.

Le indicazioni dell’Esma, i cui effetti saranno oggetto di attento monitoraggio, sono applicabili anche agli altri bilanci intermedi ispirati al principio IAS 34 - Resoconto intermedio di gestione e costituiscono priorità di esecuzione per i rendiconti finanziari annuali per il 2020.

torna al sommario

E’ entrata in vigore il 18 maggio scorso la nuova Prassi di mercato n. 1 relativa all'attività di sostegno della liquidità del mercato, ammessa dalla Consob con delibera n. 21318 del 7 aprile 2020 (vedi “Consob Informa” n. 14/2020).

A partire dal 18 maggio è cessata la Prassi n. 1, precedentemente ammessa con delibera Consob n. 16839 del 19 marzo 2009.

Le società emittenti e gli intermediari incaricati possono trovare nel sito Consob un modello per la comunicazione trimestrale dell’operatività (http://www.consob.it/web/area-operativa-interattiva/regolamento-abusi-di-mercato).

torna al sommario

Alla luce della progressiva normalizzazione delle condizioni generali di mercato, la Consob ha deciso di sospendere il divieto temporaneo all’assunzione di nuove posizioni nette corte e all’incremento delle posizioni nette corte esistenti (delibera n. 21367 del 15 maggio 2020). La Consob continuerà a monitorare attentamente l’andamento generale dei mercati finanziari.

Considerando che la pandemia causata dalla diffusione del Covid-19 e le incertezze legate al suo impatto sull’economia costituissero una seria minaccia alla fiducia degli investitori, il 17 marzo 2020 la Consob ha annunciato la decisione di vietare l’assunzione di nuove posizioni nette corte e l’incremento delle posizioni nette corte esistenti per un periodo di 3 mesi.

Alla luce della flessione uniforme dei mercati finanziari e delle significative incertezze sul loro andamento futuro, la Consob, adottando questa misura eccezionale, ha voluto impedire che un incremento delle posizioni nette corte potesse avere un effetto pro-ciclico.

Dall’implementazione del divieto, la Consob ha osservato una progressiva normalizzazione delle condizioni generali di mercato, a cui tuttavia si è associata una riduzione della liquidità.

Alla luce di queste circostanze, la Consob, in consultazione con l’Esma, l’autorità di regolamentazione dei mercati degli strumenti finanziari dell’Unione europea, e con le autorità di Austria, Belgio, Francia, Grecia e Spagna, che hanno adottato misure analoghe, ha deciso di sospendere il divieto alle posizioni nette corte, che ha avuto termine alle ore 23.59 del 18 maggio 2020.

La Consob continuerà a monitorare attentamente le condizioni generali di mercato e rimarrà in stretto contatto con le altre autorità. Nel caso le condizioni di mercato lo richiedessero, la Consob si farà portatrice di un’istanza per un’azione coordinata a livello europeo.

Infine, si ricorda che rimane in vigore la decisione dell’Esma (https://www.esma.europa.eu/sites/default/files/library/esma70-155-9546_esma_decision_-_article_28_ssr_reporting_threshold.pdf) che impone un obbligo di notifica delle nuove posizioni nette corte che raggiungono la soglia dello 0,1% del capitale sociale.

torna al sommario

Consob ha approvato il prospetto di ammissione a quotazione sul Mercato Telematico Azionario (Mta), organizzato e gestito da Borsa Italiana, delle azioni ordinarie e dei warrant di Neodecortech Spa, già negoziate sul sistema multilaterale di negoziazione Aim Italia.

Borsa Italiana ha rilasciato il provvedimento di ammissione a quotazione sull’Mta il 15 maggio scorso. La data di inizio delle negoziazioni è stata disposta da Borsa Italiana nel 25 maggio prossimo con contestuale revoca delle azioni dalle negoziazioni sull’Aim.

Con il medesimo avviso, è stata attribuita alle azioni dell’emittente la qualifica di Star. Non è prevista una concorrente offerta di sottoscrizione o di vendita delle azioni e dei warrant oggetto di ammissione a quotazione. Il prospetto è di sola ammissione alle negoziazioni sul mercato regolamentato Mta. Non sono previste, pertanto, nuove risorse finanziare per l’emittente derivanti dall’operazione di ammissione a quotazione.

L’emittente, costituita nel 1947, è a capo di un gruppo che fornisce, in Italia e all’estero, prodotti nel settore delle carte decorative destinate al settore del mobile e dei pavimenti in laminato e in vinile.

Alla data del prospetto informativo, il capitale sociale è detenuto da: Finanziaria Valentini 61,60%; AZ Fund 1 5,03% (fondo di investimento multicomparto, gestito da AZ Fund management Sa, società di diritto lussemburghese); azionisti inferiori al 5% detengono un totale pari al 33,37% (include le 120.000 azioni proprie, pari allo 0,89% del capitale sociale).

Alla data del prospetto, l’emittente è controllata ai sensi dell’articolo 93 del Tuf da Finanziaria Valentini che detiene il 61,60% del capitale sociale.

Il prospetto riporta nel capitolo "fattori di rischio" gli elementi di rischiosità relativi all’emittente e al gruppo ad esso facente capo, all’attività operativa e al settore in cui essi operano e agli strumenti finanziari oggetto di quotazione.

torna al sommario

La Commissione ha nominato Andrea Vismara componente del Comitato degli Operatori di Mercato e degli Investitori (Comi), l’organo consultivo istituito dalla Consob come sede di dialogo e di confronto permanente con gli attori del mercato finanziario e il mondo accademico (delibera n. 21358-bis del 13 maggio 2020).

L’incarico di Vismara, che sostituisce Carlo Fratta Pasini, dimissionario dal 3 aprile 2020, avrà termine alla scadenza prevista per i componenti nominati con delibera n. 20842 del 20 febbraio 2019 (v. “Consob Informa” n. 7/2019).

Il Comitato, composto da trenta componenti (tra cui il presidente Gian Maria Gros-Pietro), si riunisce nella sede Consob di Milano con cadenza almeno trimestrale, ed è chiamato ad esprimere il proprio parere su temi regolamentari nelle materie di competenza dell’Istituto nonché sul piano strategico.

Il mandato ha durata biennale e può essere rinnovato una sola volta. La partecipazione al Comitato è a titolo gratuito.

torna al sommario

Le autorità di vigilanza di Regno Unito (Financial Conduct Authority - Fca), Austria (Financial Market Authority - Fma), Svizzera (Swiss Financial Market Supervisory Authority - Finma), Irlanda (Central Bank of Ireland - Cbi) e Usa (Securities and Exchange Commission - Sec) segnalano le società e i siti web che stanno offrendo servizi di investimento, finanziari e assicurativi senza le previste autorizzazioni.

Segnalate dalla Fca:

  • Assets Assurances (www.assetsassurances.co.uk) con sede dichiarata a Londra, clone della società autorizzata Assets Assurances con sede a Parigi;
  • Quantum Wealth Management (www.quantum-wealthmanagement.com) con sede dichiarata a Londra, clone della società autorizzata Quantum Wealth Management Ltd (www.quantumwealthmanagement.com) e della società autorizzata Quantum Trade Wholesale Distribution Srl;
  • Universal Loans (www.universalloans.co.uk) con sede dichiarata a Manchester;
  • Bit-Holdings (www.bit-holdings.com) con sede dichiarata a Zurigo;
  • Global Pro Trader (www.globalprotrader.com);
  • Crown Compare (www.crowncompare.co.uk);
  • Royalcomparison.co.uk con sede dichiarata a Londra;
  • NB-Finance / NBC Global Finance (www.nb-finance.co.uk, www.nbcglobalfinance.com, www.my-new-investment.co.uk) con sede dichiarata a Londra, clone della società autorizzata NBC Global Finance Limited con sede a Dublino;
  • Altyx Financial Planning Ltd (email: info@altyx-fp.com; florian.m@altyx-fp.com), clone della omonima società autorizzata Altyx Financial Planning Ltd (www.altyxfp.com) con sede a Londra.

Segnalata dalla Fma - Austria:

  • KWS Investments LLC (www.kws-investmentbanking.com) con sede dichiarata a Kutaisi (Georgia).

Segnalate dalla Finma:

  • 10CryptoMarket (/www.10cryptomarket.com) con sede dichiarata a Ginevra;
  • Primecapitec (www.primecapitec.com) con sede dichiarata a Zurigo;
  • EasyWerben (www.easywerben.com) con sede dichiarata a Zurigo;
  • Xlarge Verwaltungs GmbH (www.tonach-ag.com) con sede dichiarata a Losanna.

Segnalate dalla Cbi:

  • Drakefield Corporate Partners (Usa);
  • Colbert & Welling LLP (Usa).

Segnalate dalla Sec:

  • 12 West Capital Management (www.12-wcm.com) con sede dichiarata a New York;
  • 1st American Securities (www.firstamericansecurities.com) con sede dichiarata a New York;
  • 247 Options Trade;
  • 1st New York Financial Corporation (www.1stnewyorkfinancial.com) con sede dichiarata a New York;
  • 365Tradeposition (www.365tradeposition.com) con sede dichiarata a Chicago;
  • 426 Investments Incorporated (www.426investmentsinc.com) con sede dichiarata a Fontain Valley;
  • Abacus & Partners (www.abacusglobalgroup.com) con sede dichiarata a Chicago;
  • Access Broker.com Inc. (www.abrokercorp.com) con sede dichiarata a Cleveland;
  • Accer Mergers and Acquisitions (www.accerma.com) con sede dichiarata a New York;
  • Zilton Capital (www.ziltoncapital.com) con sede dichiarata a New York;
  • Zenith Research Group (www.zenithresearchgroup.com);
  • Young Capital M&A (www.youngcapitalma.com);
  • York & Williamson (www.yorkandwilliamson.com) con sede dichiarata a Boston;
  • X-Clearing Corporation (www.xclr.com) con sede dichiarata a Denver;
  • Wyatt M & A Advisory (www.wyattmaadvisors.com) con sede dichiarata a Chicago;
  • Worldwide Transfer and Trust (www.worldwidetransfertrust.com);
  • Worldwide Regulators Board (www.wregboard.com) con sede dichiarata a new York;
  • Worldwide Insurance Network Group (Aka WING Insurance) (www.winginsurance.com) con sede dichiarata a New York;
  • Woori Investment & Securities America, Inc. con sede dichiarata a New York;
  • Woodbridge Escrow and Clearing (www.woodbridgeescrowandclearing.com) con sede dichiarata a Washington;
  • Wineburg Corporate Insurance (www. wineburgcorporate.com);
  • Windgate Security Management (www.windgatesecuritymgt.com) con sede dichiarata a New York;
  • Windcrest Management Solution, Ltd. (www.windcrestmgtsolution.com);
  • Willkinson Capital Group (www.willkinsoncapital.com);
  • Williamson Advisors Ltd (www.williamsonadvisorsltd.com);
  • Williams Royale Associates (www.williamsroyale.com);
  • Williams & Miller PLLC (www.wmlawpllc.com) con sede dichiarata a New York;
  • Williams Mckenna Associates (www.williamsmckenna.com) con sede dichiarata a Seattle;
  • William Campbell Company (williamcampbellcompany.com) con sede dichiarata a New York.

torna al sommario

LE DECISIONI DELLA COMMISSIONE ASSUNTE O RESE PUBBLICHE NEL CORSO DELLA SETTIMANA
(i documenti immediatamente disponibili nel sito sono evidenziati tramite link; gli altri provvedimenti saranno disponibili nei prossimi giorni)

Prospetti
  • Approvato il prospetto di ammissione a quotazione sul Mercato Telematico Azionario (Mta), organizzato e gestito da Borsa Italiana, delle azioni ordinarie e dei warrant di Neodecortech Spa, già negoziate sul sistema multilaterale di negoziazione Aim Italia (decisione del 21 maggio 2020).
Contrasto all’abusivismo (art. 7-octies Tuf)
CONSOB INFORMA (Reg. al Trib. di Roma n. 250 del 30/10/2013) - Direttore responsabile: Manlio Pisu - Comitato di redazione: Antonella Nibaldi (coordinatrice), Claudia Amadio, Riccardo Carriero, Luca Cecchini, Laura Ferri, Chiara Tomaiuoli, Alfredo Gloria - Direzione e redazione: CONSOB Via G. B. Martini, 3 - 00198 Roma - telefono: (06) 84771 - fax: (06) 8417707. E' possibile inviare documenti o segnalazioni alla redazione utilizzando l'Area interattiva del sito www.consob.it dove per altro CONSOB INFORMA è consultabile al link "Area pubblica/pubblicazioni/newsletter".