Newsletter


Le notizie della settimana:
- > Comunicazioni a tutela dei risparmiatori di altre autorità di vigilanza
- > Banca Carige spa: Consob approva il prospetto informativo relativo all'ammissione a quotazione di nuove azioni e di warrant e dispone la revoca della delibera di sospensione temporanea delle negoziazioni dei titoli emessi o garantiti dalla Banca
- > Società Cattolica di Assicurazione spa: Consob approva il prospetto di quotazione delle nuove azioni
- > Accordo quadro MUR-Consob-Crui per formazione e dottorati innovativi
- > Accordo quadro Consob – Consiglio di Stato

- > Le decisioni della Commissione assunte nel corso della settimana

Avvertenza: i provvedimenti adottati dalla Consob sono pubblicati nel Bollettino dell'Istituto e, quando previsto, anche nella Gazzetta Ufficiale. Le notizie riportate in questo notiziario rappresentano una sintesi dei provvedimenti di maggiore e più generale rilevanza e pertanto la loro diffusione ha il solo scopo di informare sull'attività della Commissione.

- LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA -

Le autorità di vigilanza di Regno Unito (Financial Conduct Authority – Fca), Svizzera (Swiss Financial Market Supervisory Authority – Finma), British Columbia (British Columbia Securities Commission  – Bcsc), Hong Kong (Securities and Futures Commission – Sfc), Grecia (Capital Market Commission - Hcmc), Austria (Financial Market Autority - Fma), Spagna (Comisión Nacional del Mercado de Valores - Cnmv), Jersey (Jersey Financial Services Commission- Jfsc), Belgio (Financial Services and Markets Authority - Fsma), Romania (Financial Supervisory Authority,  Fsa), Gibilterra (Gibraltar Financial Services Commission - Gfsc), Polonia (Polish Financial Supervision Authority - Knf) e Lussemburgo (de Surveillance du Secteur Financier - Cssf) segnalano le società e i siti web che stanno offrendo servizi di investimento, finanziari e assicurativi senza le previste autorizzazioni.

Segnalate dalla Fca:

  • Best Rate Investments (https://bestrateinvestments.uk);
  • Best Uk Bond (https://best-uk-bond.com);
  • bestbondscompare.com (https://bestbondscompare.com);
  • search-best-bond.com (http://search-best-bond.com);
  • Best Uk Bond (https://best-uk-bond.com);
  • Uk Bond Search (https://ukbondsearch.com);
  • Best Fixed Rate Bonds (https://best-fixed-rate-bonds.com);
  • Best Ethical Fixed Rates (https://www.bestethicalfixedrates.com);
  • myinvestmentfuture.com (https://myinvestmentfuture.com);
  • Nationalbondcompare.Com (http://nationalbondcompare.com);
  • Global Markets Association;
  • Income Tree Ltd Income
  • Tree Ltd (https://incometree.co.uk);
  • Hallut (www.laurenthallut.com www.laurenthallut.com);
  • Future Loan, clone di società autorizzata;
  • Finance 4 Cash Flows / Finance 4 Cashs Ltd;
  • Ethical Savings Rates (www.ethicalsavingsrates.com);
  • Westwide Lenders (https://www.westwidelenders.co.uk);
  • Pekao Bank Uk (www.pekaouk.com, www.pekao.com), clone di società autorizzata;
  • Atc Brokers / atcbrokersltd.com (https://atcbrokersltd.com), clone di società autorizzata;
  • Experia Markets (https://experiamarkets.com), clone di società autorizzata;
  • Fixed Rate Isa Compare (https://www.fixedrateisacompare.com);
  • Roosevelt Securities Llc (www.rooseveltsecuritiesllc.com);
  • Finance Advice Group/ fnagcorp.net (https://fnagcorp.net), clone di società autorizzata;
  • Wise Capital / wisecapitallimited.com (www.wisecapitallimited.com);
  • Beagle Car Insurance (https://www.beaglecarinsurance
  • Tree Ltd (https://incometree.co.uk);
  • Hallut (www.laurenthallut.com www.laurenthallut.com);
  • Future Loan, clone di società autorizzata;
  • Finance 4 Cash Flows / Finance 4 Cashs Ltd;
  • Ethical Savings Rates (www.ethicalsavingsrates.com);
  • Westwide Lenders (https://www.westwidelenders.co.uk);
  • Pekao Bank Uk (www.pekaouk.com, www.pekao.com), clone di società autorizzata;
  • Atc Brokers / atcbrokersltd.com (https://atcbrokersltd.com), clone di società autorizzata;
  • Experia Markets (https://experiamarkets.com), clone di società autorizzata;
  • Fixed Rate Isa Compare (https://www.fixedrateisacompare.com);
  • Roosevelt Securities Llc (www.rooseveltsecuritiesllc.com);
  • Finance Advice Group/ fnagcorp.net (https://fnagcorp.net), clone di società autorizzata;
  • Wise Capital / wisecapitallimited.com (www.wisecapitallimited.com);
  • Beagle Car Insurance (https://www.beaglecarinsurance.com), clone di società autorizzata;
  • Lse Equity (www.lse-equity.com, www.lse-equity.co.uk, https://lse-equity.one/, https://lse-equity.digital/register), clone di società autorizzata;
  • cryptomarketchain (www.cryptomarketchain.com, www.cryptomarketchain.com);
  • Hash Trade (https://hashtrade.pro, https://hashtrade.io);
  • Fast Simple Loan (fastsimpleloan.co.uk);
  • Omc Markets (www.omcmarkets.com);
  • Rystal Cars Ltd/Cch Leasing/chleasinguk (http://crystalcarsltd.com), clone di società autorizzata;
  • Alpha Fxc (www.AlphaFXC.com);
  • Raden Capital Ventures (www.radenventures.com);
  • Cpl Market (www.cpl-market.com), clone di società autorizzata;
  • Lucrum a trading style of Econdary Llc (www.lucrum.pro);
  • Centerview Consulting Group Llc (www.centerviewconsulting.com);
  • The Best Fixed Rates (www.thebestfixedrates.com);
  • Best Isa Comparisons (www.best-isa-comparisons.com);
  • Find Investments online (www.findinvestmentsonline.com);
  • fixed-rate-finder.com (fixed-rate-finder.com);
  • Beale & Adams Group (www.bealeandadamsgroup.com);
  • Westpac Europe (www.westpaceurope.com), clone di società autorizzata;
  • Trust Capital Investment (www.trustcapitalinv.com);
  • Sangus Group (https://sangus-group.co.uk, https://www.timlowe.com).

Segnalate dalla Finma:

  • https://www.jmiswisssecurities.com;
  • Nano-Markets (www.nano-markets.co);
  • Swiss Bank One (https://swissbank.one/);
  • Quantbitex ( https://www.quantbitex.com);
  • Nova Investment;
  • Novainvests (https://novainvests.com);
  • Hyperion Trust Llc (https://hyperiontrust.com);
  • Spada Otp Bank (www.spada-otp-bank.com);
  • Inter Mora Bank; Mora International Bank (www.inter-mora-bank.com);
  • Shore International Bank (www.shore-international-bank.com);
  • Konrad Credit Bank (www.konradcreditbank.com);

Segnalate dalla Bcsc:

  • Rockfort International Limited:
  • Elcomercio24 (https://www.elcomercio24.com);
  • Global Investment Trading - Liyeplimal (www.liyeplimal.net);
  • Bit-Finance (https://bit-finance.io);
  • CreditEUBank (https://www.crediteubank.com);
  • BudsWell Inc (https://www.budswellinc.com);
  • Haven Investment Groups (https://haveninvestmentgroups.com);
  • PlanetClean Recycle Industries Corp (https://www.planetcleanrecycle.com);
  • SpaceGrime (SpaceGrime.com);
  • Himalaya Exchange (www.himalaya.exchange);
  • Bitcoin Code (https://bitcoin-code.io; https://bitcoins-code.com).

Segnalate dalla Sfc:

  • BtcadaGlobal Limited (www.btcadaglobalfox.com; www.btc-gala.com; https://btcadaglobalfx.com; https://btcadaforex.com);
  • Uee Group (www.ueefinancialgroup.com);
  • www.eastspringhk.com.

Segnalata dalla Hcmc:

  • TiMarkets_Beradora_Mfa;

Segnalate dalla Fma:

  • EffortWe Global Limited;
  • Hf and Company Ltd / Hf Global Management Ltd;
  • Glare Markets Glare Markets;
  • Kg Finances;
  • SwissFutureFx;
  • Seabreeze Partners Ltd;
  • Mountain Wolf;
  • UlacC Global Finanzen;
  • Edufintech;
  • Ws Consulting Llc;
  • RichmondSuper;
  • Hardson Becker Global;
  • lib-invest-group (https://lib-invest-group.com).

Segnalate dalla Cnmv:

  • Tu Dinero Inteligente (https://tudinerointeligente.com);
  • Paisfinance Investing Ltd (https://www.paisfinance.com) ;
  • Etrades800 ( (https://www.etrades800.com ; https://client.etrades800.com);
  • Fischer Partners /Fischer Partners Group /Fipt (https://fipt.se).

Segnalata dalla Jfsc:

  • Belvedere Trading Services.

Segnalate dalla Fsma :

  • La Franco-suédoise d'investissement (www.franco-suedoise-investissement..fr);
  • Ml-capital (www.ml-capital.fr).

Segnalate dalla Fsa:

  • Bari Markets (https://bari-m.com);
  • https://varkuti.eu;
  • https://www.klimexcm.com;

Segnalata dalla Gfsc:

  • Intetrader (https://www.intetrader.com).

Segnalata dalla Knf:

  • Connect & Invest Sp. z o.o.;
  • Global Estate Found OÜ;
  • Grey Matter Enterprise Ltd;
  • Capital Letter Ltd;
  • Capital Letter GmbH;

Segnalata dalla Cssf:

  • www.ainainvestment.com.

torna al sommario

Approvato il prospetto informativo relativo all'ammissione alle negoziazioni sul Mercato telematico azionario (Mta), organizzato e gestito da Borsa Italiana Spa, delle azioni ordinarie di Banca Carige Spa derivanti dall'aumento di capitale deliberato dall'assemblea straordinaria degli azionisti del 20 settembre 2019 e all'ammissione alle negoziazioni sull'Mta dei warrant "Banca Carige Spa 2020-2022".

Il gruppo Carige è attivo prevalentemente nel settore dell'attività bancaria nonché nei seguenti ambiti: (i) distribuzione, da parte degli sportelli bancari, di prodotti di risparmio gestito, assicurativi, previdenziali e di credito al consumo; (ii) servizi finanziari, quali leasing e factoring; (iii) gestione della tesoreria e del portafoglio di proprietà, nonché delle negoziazioni sui mercati mobiliari e valutari. Il gruppo opera principalmente in Italia e, in particolare, nella regione Liguria.

Gli azionisti dell'emittente che detengono una partecipazione superiore al 5% sono: Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi - FITD (79.99%); Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano Spa (8.34%). Alla data del prospetto, la banca risulta essere sottoposta al controllo di diritto del Fitd ai sensi dell'articolo 93 del Testo Unico della Finanza - Tuf.

Il 2 gennaio 2019, la Bce ha sottoposto Banca Carige in amministrazione straordinaria, nominando tre commissari straordinari e un comitato di sorveglianza e richiedendo alla banca una serie di azioni volte al risanamento aziendale del gruppo, quali, in particolare: a) un rafforzamento patrimoniale; b) il rilancio commerciale attraverso il recupero delle quote di mercato nei segmenti core; c) il derisking attraverso la riduzione dei non performing loans; d) la ricerca di possibili "business combination". A partire dalla stessa data, la Consob ha disposto la sospensione dalle negoziazioni dei titoli emessi o garantiti dalla banca (delibera n. 20772 del 2 gennaio 2019).

Il 9 agosto 2019 l'emittente, il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (Fitd), lo Schema Volontario di Intervento del Fitd (Svi) e la Cassa Centrale Banca - Credito Cooperativo Italiano (Ccb) hanno sottoscritto un accordo quadro, successivamente modificato e integrato, avente ad oggetto la definizione degli impegni reciprocamente assunti dalle parti in relazione all'esecuzione della complessiva manovra di rafforzamento patrimoniale della banca approvata dall'assemblea dei soci il 20 settembre 2019. In esecuzione della suddetta delibera assembleare è stato interamente sottoscritto un aumento di capitale di Carige di 700 milioni di euro tramite l'emissione di 700 miliardi di nuove azioni ordinarie della banca ("aumento di capitale") e sono stati emessi e assegnati gratuitamente, ai beneficiari del predetto aumento di capitale, diversi dallo Svi, dal Fitd e dalla Ccb, i "warrant Banca Carige Spa 2020-2022" nel rapporto di un warrant ogni 4 azioni sottoscritte ed emesse nell'ambito dell'aumento di capitale ("rafforzamento patrimoniale del 2019"). A seguito di tale operazione il capitale sociale della banca risulta detenuto per il 79,992% dal Fitd e per l'8,341 dalla Ccb, alla quale è stata concessa, da parte del Fitd e dello Svi, un'opzione irrevocabile di acquisto sul 79,992% del capitale sociale della banca.

Il 31 gennaio 2020 si è conclusa la procedura di amministrazione straordinaria della banca e in pari data l'assemblea degli azionisti ha nominato i nuovi organi di amministrazione e controllo della banca.

Il prospetto riguarda l'ammissione alle negoziazioni sull'Mta delle azioni derivanti dall'aumento di capitale del 2019 e dei "warrant Banca Carige Spa 2020-2022" abbinati gratuitamente alle azioni sottoscritte nel contesto di tale aumento di capitale dagli azionisti dell'emittente diversi dal Fitd, dallo Svi e da Ccb.

Il prospetto riporta i rischi rilevanti e specifici relativi all'emittente e al gruppo ad essa facente capo, al settore di attività in cui l'emittente ed il gruppo operano, ai fattori ambientali, sociali e di governance, nonché agli strumenti finanziari oggetto di quotazione. Sono inoltre riportati i rischi connessi all'economia globale in generale in conseguenza degli effetti del Covid-19 e agli effetti sull'operatività dell'emittente. In particolare, nel prospetto si richiama l'attenzione sulla circostanza per cui, alla data del prospetto, il processo di risanamento e rilancio del gruppo Carige avviato dai commissari  straordinari non si è ancora concluso, ragione per cui alla data del prospetto sussistono significative incertezze in merito alla prospettiva della continuità aziendale della banca e del gruppo. In tale ambito, la business combination rappresenta un'azione essenziale da realizzare per concludere il percorso iniziato dai commissari straordinari, in linea con lo specifico mandato conferito loro dalla Bce. Alla data del prospetto, sebbene il Fitd abbia avviato il processo di dismissione della partecipazione nel capitale della banca, tuttavia alla data del prospetto non vi è certezza circa se e quando la business combination sarà realizzata. Nelle more del perfezionamento (o in caso di mancato perfezionamento) della business combination, tenuto conto della mancata capacità del gruppo di conseguire i target reddituali del piano aggiornato per il 2021, (tra cui, la previsione di una perdita pari a 84 milioni di euro), la prospettiva della continuità aziendale del gruppo Carige è strettamente legata alla capacità della banca di accelerare l'esecuzione di azioni previste dal piano che ricadono sotto l'influenza degli amministratori e/o di di porre in essere tempestive azioni (non ancora individuate alla data del prospetto) - ulteriori rispetto a quelle previste dal piano aggiornato 2021-2023 - funzionali a consentire al gruppo (unitamente alle azioni del piano) di recuperare nell'esercizio 2022 i margini reddituali attesi (in base al piano aggiornato) nel 2021 e di conseguire i target del piano aggiornato degli esercizi 2022 e 2023 nei rispettivi esercizi.

***

Consob ha disposto la revoca della delibera n. 20772 del 2 gennaio 2019 relativa alla sospensione temporanea delle negoziazioni nei mercati regolamentati e nei sistemi multilaterali di negoziazione italiani relativamente ai titoli emessi o garantiti da Banca Carige Spa (delibera n. 21960 del 21 luglio 2021).

La delibera entrerà in vigore il terzo giorno lavorativo successivo alla data di pubblicazione sul sito web dell'emittente (ossia il 27 luglio p.v.), ai sensi dell'articolo 21 del Regolamento (Ue) 2017/1129, del suddetto prospetto informativo relativo all'ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie di Banca Carige Spa derivanti dall'aumento di capitale deliberato dall'assemblea straordinaria del 20 settembre 2019 e dei warrant "Banca Carige Spa 2020-2022".

torna al sommario

Approvato il prospetto informativo in formato tripartito (documento di registrazione, nota informativa sugli strumenti finanziari e nota di sintesi)  relativi all'ammissione alle negoziazioni sul Mercato telematico azionario (Mta), organizzato e gestito da Borsa Italiana Spa, delle azioni ordinarie di Società Cattolica di Assicurazione Spa rivenienti dall'aumento di capitale sottoscritto da Assicurazioni Generali Spa ("aumento di capitale riservato").

Il gruppo Cattolica è uno dei principali operatori nel mercato assicurativo in Italia che svolge la sua attività principalmente verso clienti retail, imprese di piccola e media dimensione, attivo sia nei rami danni sia nei rami vita. Il canale bancario (c.d. bancassicurazione o bancassurance) rappresenta, insieme alla rete agenziale, il principale canale distributivo del gruppo per l'offerta dei propri prodotti assicurativi.

L'emittente e il gruppo sono tenuti a rispettare requisiti di adeguatezza patrimoniale previsti dalla normativa applicabile italiana e comunitaria e, in particolare, dalla normativa Solvency II. Con lettera del 27 maggio 2020, Ivass aveva evidenziato l'indebolimento della situazione di solvibilità del gruppo, dell'emittente e di alcune controllate (segnalando in particolare, a maggio 2020, un Solvency II Ratio pari al 113% per l'emittente e al 103% per il gruppo e, per alcune compagnie del gruppo, un Solvency II Ratio al di sotto dei minimi regolamentari (ossia pari al 25% per Bcc Vita e al 65% per Vera Vita) e aveva rilevato, tra l'altro, la necessità di un intervento di rafforzamento patrimoniale.

Anche in funzione di tale necessità, il 24 giugno 2020, l'emittente e Assicurazioni Generali hanno sottoscritto l'accordo quadro (successivamente modificato il 23 settembre 2020) che ha disciplinato, tra l'altro, l'investimento di Assicurazioni Generali in Cattolica mediante l'esecuzione dell'aumento di capitale riservato, nonché l'avvio di una partnership commerciale tra i relativi gruppi in alcune aree di particolare rilevanza.

Il 4 agosto 2020, il consiglio di amministrazione dell'emittente ha esercitato la delega conferita dall'assemblea straordinaria il 27 giugno 2020, deliberando l'aumento di capitale (per il controvalore di  500 milioni di euro), suddiviso in due tranche, di cui: (i) la prima, pari a 299.999.999,70 euro riservata ad Assicurazioni Generali, sottoscritta ed eseguita da quest'ultima il 23 ottobre 2020 (l'aumento di capitale riservato); (ii) la seconda, pari a massimi  200 milioni di euro, da offrire in opzione a favore di tutti gli azionisti e da sottoscriversi, in via scindibile, entro il 28 febbraio 2021, termine in seguito differito al 31 luglio 2021 (l'aumento di capitale in opzione). Tuttavia, nella comunicazione opa Generali, Assicurazioni Generali ha precisato che la mancata esecuzione dell'aumento di capitale in opzione costituisce una condizione di efficacia della stessa offerta pubblica di acquisto. Il 7 giugno 2021, anche in conformità alle disposizioni legislative applicabili, il consiglio di amministrazione dell'emittente ha quindi deliberato, informando le autorità di vigilanza, di differire l'esecuzione dell'aumento di capitale in opzione a una data successiva alla chiusura dell'opa Generali, al fine di non privare gli azionisti di Cattolica della possibilità di valutare l'opportunità del disinvestimento alle condizioni proposte da Assicurazioni Generali.

Alla data del documento di registrazione  ed a seguito dell'esecuzione dell'aumento di capitale riservato, gli azionisti che, direttamente o indirettamente, detengono partecipazioni superiori al 3% del capitale sociale sono i seguenti: Assicurazioni Generali Spa (23,67%); Berkshire Hathaway Inc (9,047%); Fondazione Banca del Monte di Lombardia (3,74%). Nessun soggetto esercita il controllo diretto o indiretto sull'emittente ai sensi e per gli effetti dell'articolo 2359 del codice civile e dell'articolo 93 del Tuf.

Il 31 maggio 2021, Assicurazioni Generali ha lanciato un'offerta pubblica di acquisto volontaria  sulla totalità del capitale sociale di Cattolica al prezzo di 6,75 euro per  azione. Qualora l'opa avesse esito positivo, Assicurazioni Generali diverrebbe azionista di controllo dell'emittente.

Il documento di registrazione e la nota informativa riportano i rischi rilevanti e specifici relativi all'emittente e al gruppo ad essa facente capo,  alla situazione finanziaria e patrimoniale,  al settore di attività in cui opera la compagnia ed il gruppo, nonché agli strumenti finanziari oggetto di quotazione. Sono inoltre riportati i rischi connessi all'economia globale in generale in conseguenza degli effetti del Covid-19 e agli effetti sugli obiettivi, sulla redditività del gruppo e sui requisiti di adeguatezza patrimoniale dello stesso.

torna al sommario

Sviluppare e consolidare opportunità e iniziative di collaborazione nell'ambito dell'alta formazione e della ricerca applicate al contesto delle istituzioni pubbliche. È questo l'obiettivo principale dell'accordo quadro sottoscritto il 22 luglio 2021 dal Ministro dell'Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, dal Presidente della Consob, Paolo Savona, e dal Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università italiane (Crui), Ferruccio Resta.

In particolare, la collaborazione tra Mur, Consob e Crui consentirà, oltre che di sviluppare interventi congiunti di formazione, di individuare le priorità attualmente esistenti per progettare e realizzare tirocini e sviluppare dottorati innovativi presso la Consob.

Sarà un Comitato di indirizzo paritetico, che verrà costituito dal Ministro dell'Università e della Ricerca, ad approvare il piano annuale delle attività e a valutare le azioni deliberate.

«L'accordo firmato oggi è un ulteriore strumento pensato per rendere i percorsi di formazione e di dottorato sempre più in linea con le richieste e le esigenze lavorative di una società in continuo cambiamento, trasformata da processi di innovazione e digitalizzazione e alla ricerca di competenze specialistiche nuove» ha detto il Ministro dell'Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa.

«L'accordo rappresenta un impegno concreto per quel rinnovamento della pubblica amministrazione che passa dal capitale umano e che rientra appieno tra gli obiettivi del PNRR» ha detto il Presidente della Crui, Ferruccio Resta. «Un'iniziativa di sistema che mira a incentivare la formazione e l'immissione di nuove competenze altamente qualificate per la realizzazione delle riforme del comparto pubblico richieste dall'Europa. Un intervento che speriamo si riveli strutturale e non congiunturale, che consenta di ottimizzare le risorse e rendere più efficiente la cooperazione tra istituzioni. La Crui, in particolare, si adopera da tempo per la realizzazione di tirocini e lo sviluppo di dottorati innovativi che diamo maggior impulso al rapporto tra sistema universitario e mondo del lavoro, tanto nel comparto pubblico quanto in quello privato».

torna al sommario

Il 20 luglio 2021 presso Palazzo Spada, il Presidente del Consiglio di Stato, Filippo Patroni Griffi, e il Presidente della Consob, Paolo Savona, hanno proceduto alla firma della convenzione quadro tra le due Istituzioni volta all'avvio di rapporti di collaborazione, finalizzati alla condivisione di esperienze nel campo della tecnologia, della ricerca e allo svolgimento di attività di utilizzo di intelligenza artificiale e di blockchain  nonché alla formazione del proprio personale.

torna al sommario

LE DECISIONI DELLA COMMISSIONE ASSUNTE O RESE PUBBLICHE NEL CORSO DELLA SETTIMANA
(i documenti immediatamente disponibili nel sito sono evidenziati tramite link; gli altri provvedimenti saranno disponibili nei prossimi giorni)

Prospetti
  • Approvato il prospetto informativo in formato tripartito (documento di registrazione, nota informativa sugli strumenti finanziari e nota di sintesi) relativi all'ammissione alle negoziazioni sul Mercato telematico Azionario (Mta), organizzato e gestito da Borsa Italiana Spa, delle azioni ordinarie di Società Cattolica di Assicurazione Spa rivenienti dall'aumento di capitale sottoscritto da Assicurazioni Generali Spa (decisione del 21 luglio 2021).

  • Approvato il prospetto informativo relativo all'ammissione alle negoziazioni sul Mercato telematico azionario (Mta), organizzato e gestito da Borsa Italiana Spa, delle azioni ordinarie di Banca Carige Spa derivanti dall'aumento di capitale deliberato dall'assemblea straordinaria degli azionisti del 20 settembre 2019 e all'ammissione alle negoziazioni sull'Mta dei warrant "Banca Carige Spa 2020-2022" (decisione del 21 luglio 2021).
Mercati
  • Riconosciuto, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 70, comma 1, del decreto legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998 (Testo unico della finanza - Tuf) Cboe Exchange, Inc." ("Cboe Options"), mercato di strumenti finanziari derivati, con sede principale a Chicago, Illinois, Usa, al fine di estendere la propria operatività sul territorio della Repubblica, nei limiti e alle condizioni previsti dal Tuf. Dalla data di efficacia della delibera "Cboe Exchange (Cboe Options)" è iscritto nell'elenco dei mercati extra-Ue riconosciuti ai sensi dell'articolo 70, comma 1, del Tuf (delibera n. 21964 del 21 luglio 2021).

torna al sommario

CONSOB INFORMA (Reg. al Trib. di Roma n. 250 del 30/10/2013) - Direttore responsabile: Manlio Pisu - Comitato di redazione: Antonella Nibaldi (coordinatrice), Claudia Amadio, Riccardo Carriero, Luca Cecchini, Laura Ferri, Chiara Tomaiuoli, Alfredo Gloria - Direzione e redazione: CONSOB Via G. B. Martini, 3 - 00198 Roma - telefono: (06) 84771 - fax: (06) 8417707. E' possibile inviare documenti o segnalazioni alla redazione utilizzando l'Area interattiva del sito www.consob.it dove per altro CONSOB INFORMA è consultabile al link "Area pubblica/pubblicazioni/newsletter".