Consob e Banca d'Italia sottoscrivono un nuovo Protocollo d'intesa in materia di scambio di informazioni sulle banche che effettuano offerte al pubblico aventi ad oggetto titoli di debito (cosiddetto ‘infobond') - Il Protocollo sostituisce il precedente datato 21 maggio 2012 (Comunicato stampa congiunto Consob/Banca d'Italia del 29 marzo 2022)

COMUNICATO STAMPA

La Banca d'Italia e la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (Consob) hanno sottoscritto un nuovo protocollo d'intesa in materia di scambio di informazioni sulle banche che effettuano offerte al pubblico aventi ad oggetto titoli di debito (cosiddetto ‘infobond'). Il nuovo protocollo sostituisce quello sottoscritto dalle due Autorità nel 2012.

La revisione dell'accordo del 2012 si è resa necessaria a seguito dei cambiamenti normativi nel frattempo intervenuti, tra cui il recepimento del nuovo framework europeo in materia prudenziale (CRD IV/CRR) e la nuova normativa UE in materia di prospetti (Regolamento UE 2017/1129).

L'accordo ha ad oggetto il coordinamento tra la Banca d'Italia e la Consob nell'esercizio delle funzioni di vigilanza e lo scambio di informazioni nell'ambito delle procedure riguardanti banche sottoposte alla diretta supervisione della Banca d'Italia e concernenti il prospetto da pubblicare per l'offerta o l'ammissione alla negoziazione di titoli di debito in un mercato regolamentato; rafforza la cooperazione tra le due autorità grazie all'ampliamento delle informazioni condivise.

Il documento può essere consultato sui siti www.bancaditalia.it e www.consob.it.

 Comunicato stampa in versione PDF

29 mar 2022