Statement della Comissione Europea, della Banca Centrale Europea nella sua funzione di vigilanza bancaria, dell'Autorità bancaria europea (EBA) e dell'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) sulla cessazione del Libor (25 giugno 2021)

In considerazione dell'imminente cessazione della pubblicazione del LIBOR, la Commissione Europea, la Banca Centrale Europea nella sua funzione di vigilanza bancaria, l'Autorità bancaria europea (EBA) e l'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) vivamente esortano gli operatori di mercato a ridurre sostanzialmente la loro esposizione verso lo USD LIBOR, GBP LIBOR, JPY LIBOR, CHF LIBOR e EUR LIBOR.

Al riguardo, le seguenti azioni vengono consigliate:

  • cessare quanto prima e in ogni caso entro il 31 dicembre 2021 l'uso delle 35 scadenze del LIBOR, incluse quelle relative allo USD LIBOR, nell'ambito di nuovi contratti;
  • limitare l'uso dei c.d. LIBOR "sintetici" (ossia calcolati con una metodologia alternativa) solo con riferimento ai contratti già in essere difficilmente aggiornabili; e
  • includere solidi piani scritti che individuino tassi di interesse alternativi in tutti i contratti che usano il LIBOR come tassi di riferimento.

Link: https://www.esma.europa.eu/press-news/esma-news/european-commission-ecb-banking-supervision-eba-and-esma-encourage-market

25 giu 2021