Newsletter


Notiziario settimanale - anno XXVII - N° 8 - 1° marzo 2021

Le notizie della settimana:
- > Servizi finanziari abusivi: Consob oscura 6 siti abusivi
- > La Consob aderisce al sistema PagoPA
- > Avvertimento pubblico Consob a tutela dei risparmiatori in materia di abusi di mercato
- > Ipo Abitare In Spa: Consob approva il prospetto di ammissione a quotazione delle azioni sull’Mta
- > Comunicazioni a tutela dei risparmiatori di altre autorità di vigilanza

Le decisioni della Commissione assunte nel corso della settimana

Le determinazioni dirigenziali assunte nel corso della settimana

Avvertenza: i provvedimenti adottati dalla Consob sono pubblicati nel Bollettino dell'Istituto e, quando previsto, anche nella Gazzetta Ufficiale. Le notizie riportate in questo notiziario rappresentano una sintesi dei provvedimenti di maggiore e più generale rilevanza e pertanto la loro diffusione ha il solo scopo di informare sull'attività della Commissione.

- LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA -

Consob ha ordinato l'oscuramento di 6 nuovi siti web che offrono abusivamente servizi finanziari/prodotti finanziari: 5 siti di intermediazione finanziaria abusiva e 1 sito mediante il quale viene svolta un’offerta di prodotti finanziari in mancanza di prospetto informativo.

L’autorità si è avvalsa dei poteri derivanti dal “decreto crescita” (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), relativamente all’oscuramento dei siti degli intermediari finanziari abusivi, nonché del potere introdotto dalla legge n. 8 del 28 febbraio 2020 (articolo 4, comma 3-bis), riguardo all’oscuramento del sito mediante il quale è posta in essere l’offerta abusiva.

Di seguito i siti per i quali la Consob ha disposto l’oscuramento:

  • Nab Europe Limited (sito internet www.nabconsulting.eu);
  • Swiss Management Corporation Ltd (sito internet https://fx24.one);
  • “Expertsystemsfx” (sito internet client.expertsystemsfx.com);
  • “FXOptexGroups” e “FxOptexGroup” (sito internet https://fxoptexgroups.com e relativa pagina https://client.fxoptexgroups.com);
  • “Italiano Invest” (sito internet www.italianoinvest.com);
  • QubitTech Corporation (sito internet www.qubittech.dev).

Sale, così, a 391 il numero dei siti complessivamente oscurati dalla Consob a partire da luglio 2019, da quando l’autorità è stata dotata del potere di ordinare l’oscuramento dei siti web degli intermediari finanziari abusivi.

I provvedimenti adottati dalla Consob sono consultabili sul sito www.consob.it.

Sono in corso le attività di oscuramento dei siti da parte dei fornitori di connettività a internet che operano sul territorio italiano. Per motivi tecnici l’oscuramento effettivo potrà richiedere alcuni giorni.

La Consob richiama l’attenzione dei risparmiatori sull’importanza di usare la massima diligenza al fine di effettuare in piena consapevolezza le scelte di investimento, adottando comportamenti di comune buon senso, imprescindibili per salvaguardare il proprio risparmio: tra questi, la verifica preventiva, per i siti che offrono servizi finanziari, che l’operatore tramite cui si investe sia autorizzato e, per le offerte di prodotti finanziari, che sia stato pubblicato il prospetto informativo.

A tal fine Consob ricorda che sul sito www.consob.it è presente in homepage la sezione “Occhio alle truffe!”, dove sono disponibili informazioni utili a mettere in guardia l’investitore contro le iniziative finanziarie abusive.

* * *

Consob ha altresì sospeso per un periodo di 90 giorni, ai sensi dell’articolo 99, comma 1, lettera b) del d.lgs. n. 58/1998 (“Tuf”), l’offerta al pubblico residente in Italia di investimenti di natura finanziaria promossa da QubitTech Corporation tramite il sito internet www.qubittech.dev (delibera n. 21737 del 25 febbraio 2021).

torna al sommario

Tutte le pubbliche amministrazioni e gli altri soggetti indicati all’articolo 2 del Codice dell’amministrazione digitale (Cad) di cui al D.Lgs. n. 82/2005 hanno l’obbligo di aderire al sistema PagoPA.

L’articolo 24, comma 2, del decreto legge n. 76 del 16 luglio 2020 ha indicato nel 28 febbraio 2021 la data a decorrere dalla quale i pagamenti a favore delle pubbliche amministrazioni (nonché delle autorità amministrative indipendenti di garanzia, vigilanza e regolazione) devono essere effettuati esclusivamente attraverso PagoPA.

Detto obbligo comporta che, a decorrere da tale data, non sarà più possibile riscuotere le entrate dell’Istituto (entrate contributive, somme liquidate a favore dell’Istituto da decisioni dell’Autorità Giudiziaria, contributi di soccombenza derivanti da decisioni dell’Arbitro per le controversie finanziarie- Acf, altre entrate dell’Istituto) con i mezzi di incasso attualmente in uso (bonifici bancari e Mav), ma esclusivamente mediante il modulo PagoPA. Restano esclusi i pagamenti da effettuarsi tramite modelli F23 e F24.

L’introduzione della modalità di pagamento tramite PagoPA consentirà di corrispondere importi a favore della Consob attraverso molteplici canali online e fisici di banche e di altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), quali, ad esempio, le agenzie di banca, gli home banking, gli sportelli Atm, i punti vendita Sisal e Lottomatica.

torna al sommario

Avvertimento pubblico ai sensi del combinato disposto dell’articolo 30, paragrafo 2, lettera c), del Regolamento (Ue) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 relativo agli abusi di mercato e dell’articolo 187-ter.1, comma 8, del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 (delibera n. 21652 del 18 dicembre 2020).

La Commissione ha reso noto che il Sig. Guido Cicognani, in qualità di vice Presidente e amministratore delegato di Bio On Spa - i cui titoli all’epoca dei fatti erano trattati nel segmento Aim di Borsa Italiana – in violazione dell’articolo 19 del Regolamento (Ue) 596/2014 (Market Abuse Regulation “Mar”) del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 relativo agli abusi di mercato, ha omesso di notificare alla Consob ed alla medesima Bio On Spa le operazioni di vendita di 5.000 azioni Bio On (ad un prezzo medio ponderato di 10,42 euro) per un controvalore totale di 52.100 euro, poste in essere nella giornata del 22 ottobre 2019.

torna al sommario

Consob ha approvato il prospetto di ammissione alle negoziazioni sul Mercato Telematico Azionario (Mta), organizzato e gestito da Borsa Italiana, delle azioni ordinarie di Abitare In Spa, già ammesse alla negoziazione sul sistema multilaterale di negoziazione Aim Italia.

Borsa Italiana ha rilasciato il provvedimento di ammissione a quotazione sull’Mta lo scorso 22 febbraio. La data di inizio delle negoziazioni sarà disposta da Borsa Italiana mediante pubblicazione di un avviso che disporrà altresì la revoca delle azioni dalle negoziazioni sull’Aim. Con il medesimo avviso, previa verifica della sussistenza dei requisiti di capitalizzazione e diffusione tra il pubblico stabiliti dal Regolamento di Borsa e dalle relative istruzioni, sarà attribuita all’emittente la qualifica di Star.

Non è prevista una offerta di sottoscrizione o di vendita delle azioni oggetto di ammissione a quotazione. Il prospetto è di sola ammissione alle negoziazioni sul mercato regolamentato Mta. Non sono previste, pertanto, nuove risorse finanziarie per l’emittente derivanti dall’operazione di ammissione a quotazione.

Abitare In, che si qualifica come “Pmi”, è stata costituita nel 2015 ed è specializzata nella realizzazione di progetti di riedificazione urbana che prevedono l’acquisto di immobili dismessi o abbandonati nel territorio del Comune di Milano (zone semi-centrali), la loro demolizione e la costruzione di nuovi complessi residenziali (integralmente affidata in outsourcing tramite la sottoscrizione di contratti di appalto) e la commercializzazione delle relative unità abitative attraverso la vendita diretta ai privati utilizzatori finali. I clienti dell’emittente sono rappresentati prevalentemente da famiglie che intendono acquistare una casa per abitarla.

Alla data del prospetto il capitale sociale dell’emittente è detenuto da: Luigi Francesco Gozzini (23,21%); Marco Claudi Grillo (18,19%); Kairos Partners Sgr Spa (5,82%); Gaudenzio Roveda (8,82%); Mercato (43,96%).

L’emittente non è soggetta al controllo da parte di alcun soggetto ai sensi dell’articolo 93 del Tuf.

Il prospetto riporta nel capitolo "fattori di rischio" gli elementi di rischiosità relativi all’emittente e del gruppo ad esso facente capo, e in particolare ai rischi connessi alla pandemia da Covid-19, all’attività operativa ed al settore in cui essi operano, alla situazione finanziaria, al quadro legale e normativo, alla governance e agli strumenti finanziari oggetto di quotazione.

torna al sommario

Le autorità di vigilanza di Regno Unito (Financial Conduct Authority - Fca), Hong Kong (Securities and Futures Commission - Sfc), Lussemburgo (Commission de Surveillance du Secteur Financier - Cssf), Nuova Zelanda (Financial Markets Authority - Fma New Zealand), Polonia (Polish Financial Supervision Authority - Knf), Svezia (Finansinspektionen - Fi), Svizzera (Swiss Financial Market Supervisory Authority – Finma), Portogallo (Comissão do Mercado de Valores Mobiliários – Cmvm), Romania (Financial Supervisory Authority, Romania - Asf), Austria (Financial Market Authority - Fma), Spagna (Comisión Nacional del Mercado de Valores - Cnmv), Cipro (Securities and Exchange Commission - CySec), segnalano le società e i siti web che stanno offrendo servizi di investimento, finanziari e assicurativi senza le previste autorizzazioni.

Segnalate dalla Fca:

  • House Claim Expert (https://houseclaimexpert.co.uk);
  • Quality Bonds (www.quality-bonds.com);
  • Live Markets (www.live-markets.co.uk);
  • IB24 (http://investbond24.com);
  • Compare Best Bond Rates (http://comparebestbondrates.com);
  • Compare Fixed Bonds (www.comparefixedbonds.com);
  • City Bond (www.citybonds.co);
  • Invest Property Bonds (https://investpropertybonds.com);
  • Uk Premier Bonds (https://ukpremierbonds.com);
  • Uk Bond Comparisons (www.ukbondcomparisons.com);
  • Market Info (https://market-info.co.uk);
  • Eu Markets (https://eu-markets.co);
  • Intesa Sanpaolo Spa / Intesa Sanpaolo Private Bank (https://intesasanpaoloprivatebank.com), clone di società autorizzata;
  • Fair Finances (www.fairfinances.co.uk), clone di società autorizzata.
  • Fixed Income Bonds (www.fixedincome-bonds.com);
  • Adam & Company (info@adambankuk.com), clone di società autorizzata;
  • Sparx Funds (www.sparxfunds.co.uk), clone di società autorizzata;
  • Best2Invest (www.best2invest.co.uk);
  • Eis Investments (www.eis-investments.co.uk);
  • Secure UK Bonds (http://secureukbonds.com);
  • Letscomparebonds.co.uk (letscomparebonds.co.uk);
  • Find a Fixed Rate (http://findafixedrate.com).

Segnalate dalla Sfc:

  • Hong Fu International Futures Brokerage Company Limited (www.hfjr.hk.com), clone di società autorizzata;
  • Far Trust International Finance (https://bts006-btsopt-com.webnode.tw).

Segnalate dalla Cssf:

  • www.oceangroupcapital.co.ok;
  • Luxembourg Financial Group (www.luxfingroup.com).

Segnalate dalla Fma (New Zealand):

  • 500 Investments/ Cabsy Holdings Ltd (https://www.500investments.com);
  • FourtryFinancial (https://www.fourtryfinancialsg.com/Pages/En.html);
  • CompareForexBrokers (www.compareforexbrokers.com);
  • www.platinumpartnerslimited.com (email: support@platinumpartnerslimited.com);
  • Steiner Greves (email: info@steinergreves.com);
  • www.winngroups.com (email: support@winngroups.ltd);
  • Wendav Limited / Wendav (https://www.wendavlimited.com/);
  • Innovative Hedging Strategies (www.ihsecure.com);
  • Ding Sheng International Co. Ltd / Ding Sheng (www.heydayint.com);
  • www.elezenocap.com (email: contact@elezenocap.com), clone di società autorizzata.

Segnalata dalla Knf:

  • Melgreg Services OU / CM Cryptomarket / Cryptopmarket (www.cryptop-market.com).

Segnalate dalla Fi:

  • Topindex (https://topindex.co);
  • Tradingcentralen / Stockholms tradingcentral / Klarabergsviadukten (email: danieltrade@topindex.co).

Segnalate dalla Finma:

  • Source Capital Bank (http://www.sourcecapitalbank.com);
  • BTCUSDT Bank (www.btcusdtbank.com), già segnalata dalla Fma - New Zealand (v. "Consob Informa" n. 47/2020 del 28 dicembre 2020);
  • Loewenherz24 Group (www.loewenherz24.de);
  • EuroBankPartner (https://www.eurobankpartner.com);
  • Sutev Ag (https://viru-shield.net/investment);
  • Compare Your Way (www.compareyourway.co.uk, compare-your-way.com);
  • Provenreturns.co.uk (www.provenreturns.co.uk);
  • HSB Patrimoine (https://hsb-patrimoine.com).

Segnalate dalla Cmvm:

Segnalata dalla Asf:

  • UMO World Corporation LTD / Binvesting (https://binvesting.com).

Segnalate dalla Fma (Austria):

  • Traderking (www.traderking.cc, www.traderking.io);
  • Cryptofundfx Ltd (www.cryptofundfx.com);
  • WexnessBanc / Gozala Enterprise Ltd (www.wexness.cc, www.wexness.io);
  • FXOptexGroups Global Ltd (www.fxoptexgroups.com);
  • MM Capital Group Ltd (www.itradefx.capital);
  • Fantex / Felicity Group Ltd (www.fantex.co; www.webtrader.fantex.co; www.my.fantex.co);
  • FX Global Suisse / MC Experts Ltd (www.fxglobal-suisse.com);
  • Appletrade Ltd (https://www.appletrade.de/de);
  • Trading Monsters co. Ltd / Trading Monsters SL / TDAmeritradeEU / Tdameritrade corp / TDAmeritradeAT (https://t.me/TDAmeritradeAT);
  • Tradergy / Interactive Solutions Limited (www.tradergy.io);
  • Advanced Software Solutions Ltd ( https://www.interactive-trading.com);
  • BTC-Markets / Sunstar Holdings Ltd (www.btc-markets.com);
  • FX-Leader Ltd (www.fx-leader.com);
  • KapitalFX (http://www.kapitalfx.de, http://www.kapitalfx.ch);
  • www.horizoninvest.cc (email: support@horizoninvest.cc);
  • Karello D Buro Llc (https://tritoncapitalmarkets.com);
  • Expertise Trader Ltd (https://expertisetrader4.net).

Segnalate dalla Cnmv:

  • Intertrades Fx Ltd (https://intertradesfx.com);
  • https://polymetalinternationalinvestment.com;
  • Wam-Capital / Gabioni Ltd (www.wam-capital.co);
  • The Forex Premium / Premium Finance Solutions Ltd (https://4xpremium.com);
  • Aurea Capital Markets Llc (https://aureacapitalmarkets.com);
  • Bitgenises (www.bitgenises.com);
  • Bouvest (https://bouvest.com);
  • Executiveprofx / Bali Limited / Elite Property Vision Ltd (https://www.executiveprofx.com);
  • Lollygag Partners Ltd (https://finocapital.io/es);
  • FXT Brokers (www.fxtbrokers.com), clone di società autorizzata. Già segnalata dalla Bcsc e dalla Finma (v.“Consob Informa" n. 6/2021 del 15 febbraio 2021) nonché dalla Fma austriaca (v. "Consob Informa" n. 4/2021 del 1° febbraio 2021);
  • Lamexchange Ou (https://imcoinproject.com/es).

Segnalazione da parte della CySec:

  • L’autorità di vigilanza di Cipro, la CySec, informa i risparmiatori di aver aggiornato l’elenco dei siti web attraverso i quali vengono offerti servizi di investimento senza le previste autorizzazioni. L’elenco completo è reperibile al link: https://www.cysec.gov.cy/en-GB/complaints/non-approved-domains.

torna al sommario

LE DECISIONI DELLA COMMISSIONE ASSUNTE O RESE PUBBLICHE NEL CORSO DELLA SETTIMANA
(i documenti immediatamente disponibili nel sito sono evidenziati tramite link; gli altri provvedimenti saranno disponibili nei prossimi giorni)

Prospetti
  • Approvato il prospetto di ammissione alle negoziazioni sul Mercato Telematico Azionario (Mta), organizzato e gestito da Borsa Italiana, delle azioni ordinarie di Abitare In Spa, già ammesse alla negoziazione sul sistema multilaterale di negoziazione Aim Italia (decisione del 24 febbraio 2021).
  • Approvato il prospetto relativo all’offerta di quote del fondo comune di investimento alternativo mobiliare chiuso non riservato a lungo termine “Eltifplus”, ai sensi dell’articolo 4-quinquies.1 del d.lgs. n. 58/1998”, gestito dalla Credem Private Equity Sgr Spa (decisione del 24 febbraio 2021) .
Albi ed elenchi
  • Autorizzata la CCBI Global Markets (Uk) Limited, ai sensi dell’articolo 28, comma 6, del Testo unico della finanza - Tuf, allo svolgimento in regime di libera prestazione in Italia, nei confronti di controparti qualificate e/o di clienti professionali come individuati ai sensi dell’articolo 6, comma 2-quinquies, lettera a) e comma 2-sexies, lettera a), del medesimo Tuf, i servizi di investimento e i servizi accessori indicati nell’allegato alla delibera di autorizzazione (delibera n. 21729 del 24 febbraio 2021). La CCBI Global Markets (Uk) Limitedè autorizzata ad operare in Italia in conformità alle disposizioni applicabili alle imprese d’investimento di paesi terzi ai sensi del Tuf ed è sottoposta per tale operatività al regime di vigilanza ivi previsto.
  • Autorizzata la Oppenheimer Europe Limited, ai sensi dell’articolo 28, comma 6, del Tuf, allo svolgimento in regime di libera prestazione in Italia, nei confronti di controparti qualificate e/o di clienti professionali come individuati ai sensi dell’articolo 6, comma 2-quinquies, lettera a), e comma 2-sexies, lettera a), del medesimo Tuf, i servizi di investimento e i servizi accessori indicati nell’allegato alla delibera di autorizzazione (delibera n. 21730 del 24 febbraio 2021). La Oppenheimer Europe Limited è autorizzata ad operare in Italia in conformità alle disposizioni applicabili alle imprese d’investimento di paesi terzi ai sensi del Tuf ed è sottoposta per tale operatività al regime di vigilanza ivi previsto.
Contrasto all’abusivismo (art. 7-octies Tuf)

torna al sommario

LE DETERMINAZIONI DIRIGENZIALI ASSUNTE O RESE PUBBLICHE NEL CORSO DELLA SETTIMANA
(i documenti immediatamente disponibili nel sito sono evidenziati tramite link; gli altri provvedimenti saranno disponibili nei prossimi giorni)

Quote per l’elezione degli organi di amministrazione e controllo
  • Il Responsabile della Divisione Corporate Governance della Consob, sulla base delle previsioni dell’articolo 147-ter del d.lgs. n. 58/1998 (Testo unico della finanza - Tuf) e degli articoli 144-ter e seguenti del Regolamento emittenti, ha determinato la quota minima di partecipazione per la presentazione delle liste dei candidati per l’elezione degli organi di amministrazione e controllo della società Ovs Spa che ha chiuso l’esercizio sociale il 31 gennaio 2021. Fatta salva l’eventuale minor quota prevista dallo statuto della società, la soglia è stata individuata al 4,5%. Il testo integrale della determinazione dirigenziale (n. 45 del 26 febbraio 2021) è disponibile sul sito internet www.consob.it, corredata dalla tabella con l’indicazione dei criteri utilizzati per la determinazione della quota di partecipazione.

torna al sommario

CONSOB INFORMA (Reg. al Trib. di Roma n. 250 del 30/10/2013) - Direttore responsabile: Manlio Pisu - Comitato di redazione: Antonella Nibaldi (coordinatrice), Claudia Amadio, Riccardo Carriero, Luca Cecchini, Laura Ferri, Chiara Tomaiuoli, Alfredo Gloria - Direzione e redazione: CONSOB Via G. B. Martini, 3 - 00198 Roma - telefono: (06) 84771 - fax: (06) 8417707. E' possibile inviare documenti o segnalazioni alla redazione utilizzando l'Area interattiva del sito www.consob.it dove per altro CONSOB INFORMA è consultabile al link "Area pubblica/pubblicazioni/newsletter".