Contributi di vigilanza

 

L'art. 40, comma 3, della legge 23 dicembre 1994, n. 724 prevede che la Consob determini annualmente l'ammontare delle contribuzioni dovute dai soggetti sottoposti alla sua vigilanza.

La sezione ha lo scopo di delineare un quadro organico della materia dei contributi di vigilanza e di agevolare gli operatori nei relativi versamenti. Gli importi delle contribuzioni sono pubblicati annualmente sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, sul bollettino della Consob e resi disponibili sul sito istituzionale.

Il Regime Contributivo 2020 prevede un unico contributo di vigilanza annuale per ciascuna categoria di soggetti vigilati. Per le questioni attinenti le modalità di pagamento della contribuzione si rinvia all'apposita sezione "modalità di pagamento".

REGIME CONTRIBUTIVO 2020

La Consob con Delibera n. 21305 del 18 marzo 2020 ha sospeso i termini di versamento delle contribuzioni di cui all'art. 40 della legge n. 724/1994.

Il termine del 15 aprile 2020, previsto dalla delibera n. 21211 del 20 dicembre 2019 per il versamento delle contribuzioni, è sospeso sino al 15 maggio 2020, per le seguenti categorie di soggetti vigilati italiani ed esteri:

  • Sim e Imprese di investimento
  • Banche ed Intermediari finanziari
  • Società di gestione del risparmio
  • Agenti di cambio
  • Gestori collettivi
  • Ideatori di Priips
  • Soggetti tenuti alla pubblicazione della Dichiarazione non finanziaria
  • Emittenti strumenti finanziari quotati nei mercati regolamentati
  • Emittenti strumenti finanziari negoziati nei sistemi multilaterali di negoziazione
  • Emittenti titoli diffusi
  • Soggetti con documentazione di offerta/quotazione
  • Gestori di sistemi multilaterali di negoziazione e di sistemi organizzati di negoziazione
  • Internalizzatori sistematici
  • Gestori di portali per la raccolta di capitali per le piccole e medie imprese e per le imprese sociali
  • Gestori di servizi di diffusione e di meccanismi di stoccaggio delle informazioni regolamentate
  • Fornitori di servizi di comunicazione dati
  • Internalizzatori di regolamento
  • Amministratori di benchmark

A seguito dell'emanazione del "D.P.C.M del 9 marzo 2020 - Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale" la linea di helpdesk dedicata per richieste di chiarimenti in merito alle modalità di versamento del contributo di vigilanza è temporaneamente sospesa.

Per chiarimenti o per la richiesta di dettagli in merito alle basi imponibili ed alla modalità di calcolo del contributo dovuto è possibile inviare una richiesta all'indirizzo di posta elettronica: contributi@consob.it