Emergenza coronavirus: Consob sospende fino al 3 aprile i termini dei procedimenti sanzionatori - Sospesi anche i procedimenti dell'Arbitro per le controversie finanziarie (Avviso Consob del 12 marzo 2020)

AVVISO

La Consob ha deciso oggi (delibera n. 21300 del 12 marzo 2020) di sospendere fino al prossimo 3 aprile i termini endoprocedimentali dei procedimenti sanzionatori in corso.

La decisione è stata presa alla luce dei provvedimenti adottati dal governo nei giorni scorsi per far fronte all'emergenza da coronavirus.

L'obiettivo è quello di assicurare a chi è destinatario di un procedimento sanzionatorio piena facoltà di partecipazione allo stesso nell'interlocuzione con gli Uffici e con la Commissione. Le restrizioni in vigore per effetto dei provvedimenti governativi volti a contrastare la diffusione del coronavirus potrebbero, infatti, rallentare e in parte compromettere l'attività di partecipazione al procedimento.

La Consob ha deciso, analogamente, di sospendere anche (delibera n. 21299 del 12 marzo 2020) i termini dei procedimenti in corso presso l'Arbitro per le controversie finanziarie (Acf), l'organismo di soluzione stragiudiziale delle controversie tra risparmiatori e intermediari, istituito presso la Consob. La sospensione ha validità fino al 22 marzo. Eventuali proroghe saranno tempestivamente comunicate.

12 mar 2020