Guida all'investimento finanziario

In questa sezione del portale di educazione finanziaria vogliamo offrire al risparmiatore una guida semplice ed essenziale incentrata non tanto sui prodotti finanziari da acquistare, ma sui comportamenti da tenere.

Il primo passo è la pianificazione finanziaria: solo dopo un'attenta valutazione dei nostri risparmi, dei nostri redditi e delle spese che dovremo affrontare sarà possibile determinare quali somme, e per quanto tempo, possiamo investire.

Viene poi la scelta dell'investimento. Non ogni soluzione è valida per tutti; l'investimento è un po' come un abito su misura: si deve adattare alle nostre caratteristiche, che poi non sono altro che i nostri obiettivi di investimento, intesi come orizzonte temporale, propensione al rischio e aspettative di rendimento.

Come quando acquistiamo un abito veniamo aiutati dal sarto o dal commesso che, con occhio clinico, ci dice come ci veste, quando decidiamo in cosa investire dobbiamo contare sull'aiuto di professionisti per capire se l'investimento che chiediamo, o che ci viene proposto, fa per noi.

Questi professionisti, tipicamente le banche e le sim, possono svolgere questo compito solo se ci conoscono bene. E possono conoscerci solamente acquisendo tutta una serie di informazioni sulla nostra situazione finanziaria.

E' importare impostare un corretto e proficuo rapporto con l'intermediario e collaborare, attraverso un efficace scambio informativo, affinché possa consigliarci al meglio.

Nel percorso che ci porta ad impiegare i nostri risparmi occorre tener conto anche di un altro fattore: i limiti connessi alla nostra natura di esseri umani.

Normalmente le scienze economiche pongono come presupposto delle loro teorie l'operare di soggetti pienamente razionali. Così, nella realtà, purtroppo non è, e non sempre siamo in grado di affrontare i temi del risparmio in termini razionali.

In questa sezione potrete trovare un'interessante parte volta a renderci consapevoli degli errori comportamentali che più comunemente compiamo nei nostri percorsi mentali. Conoscerci meglio è il primo passo per evitare questo tipo di errori.

Infine, la parte finale della sezione è dedicata ai diritti e responsabilità degli investitori quando si approcciano alle varie forme di investimento.

Poniamo soprattutto la nostra attenzione sulle responsabilità. Chi investe deve essere sicuramente conscio dei propri diritti, e pretendere che vengano rispettati, ma è altrettanto importante focalizzarsi sulle proprie responsabilità, su quei comportamenti, cioè, che siamo tenuti a compiere se vogliamo veramente salvaguardare e far fruttare il nostro risparmio.