Rapporto 2021 sulla corporate governance delle società quotate italiane
La corporate governance delle società quotate italiane

 

RAPPORTO 2021

Il Rapporto sulla corporate governance delle società quotate italiane fornisce evidenze in merito ad assetti proprietari, organi sociali, assemblee e operazioni con parti correlate, sulla base di dati desunti da segnalazioni statistiche di vigilanza e informazioni pubbliche.
Il Rapporto 2021 censisce per la prima volta le competenze degli amministratori in materia di sostenibilità e digitalizzazione per le società medio-grandi.


highlights
 

Assetti proprietari
La concentrazione proprietaria delle società quotate italiane è lievemente calata nel tempo, come emerge dal dato relativo alla quota del primo azionista passata in media dal 48,7% nel 1998 al 47,6% nel 2020. ... leggi di più
 
Governo societario e board diversity
La governance delle società quotate italiane continua a connotarsi per la prevalenza del modello di governo tradizionale. ... leggi di più
 
Competenze in materia di sostenibilità e digitali
A fronte delle profonde evoluzioni in atto in materia di sostenibilità e digitalizzazione e dei loro effetti sull'attività di impresa, sono state rilevate le competenze in questi ambiti degli amministratori con incarichi in società medio-grandi (ossia appartenenti agli indici Ftse Mib, Mid Cap e Star). ... leggi di più
 
Gender diversity
La presenza femminile negli organi di amministrazione delle società quotate ha raggiunto il massimo storico osservato sul mercato italiano (41% degli incarichi), per effetto delle norme volte a riservare una quota dell'organo sociale al genere meno rappresentato (Legge n. 120/2011 e Legge n. 160/2019). ... leggi di più
 
Assemblee e politiche di remunerazione
Nel 2021, la partecipazione degli azionisti alle assemblee delle 100 società quotate a più elevata capitalizzazione ha registrato un aumento rispetto all'anno precedente (è intervenuto in media il 74,6% del capitale sociale, contro il 73,6% registrato nel 2020). ... leggi di più
 
Operazioni con parti correlate
Dal 2011 al 2021 sono stati pubblicati 670 documenti informativi per operazioni di maggiore rilevanza con parti correlate (OPC; 41 documenti nel 2021 e una media per anno pari a 61), in gran parte da società quotate di piccole dimensioni. ... leggi di più
 

 

Il Report è stato curato da:
Nadia Linciano (coordinatrice) - CONSOB, Responsabile Divisione Studi (n.linciano@consob.it)
Angela Ciavarella - CONSOB, Divisione Corporate Governance (a.ciavarella@consob.it)
Giovanna Di Stefano - CONSOB, Divisione Studi (g.distefano@consob.it)
Rossella Signoretti - CONSOB, Divisione Corporate Governance (r.signoretti@consob.it)
Lucia Pierantoni - CONSOB, Divisione Studi (l.pierantoni@consob.it)
Eugenia Della Libera - CONSOB, Divisione Studi (e.dellalibera@consob.it)
Elena Frasca - CONSOB, Divisione Studi (e.frasca@consob.it)

Le opinioni espresse nel Report sono personali degli autori e non impegnano in alcun modo la Consob. Nel citare i contenuti del rapporto, non è pertanto corretto attribuirli alla Consob o ai suoi Vertici.

 

Testo integrale [formato PDF]
Serie storiche dei dati [formato Excel]

 

 

ISSN 2281-535X [online]