Il green deal europeo

In data 11 dicembre 2019 la Commissione europea ha adottato il Green Deal Europeo, ovvero una "strategia" costituita da un serie di misure – fra cui soprattutto nuove disposizioni normative e investimenti – per rendere più sostenibili e meno dannosi per l'ambiente la produzione di energia e lo stile di vita dei cittadini europei.

In particolare, il principale obiettivo è quello di limitare l'aumento del riscaldamento globale per mantenerlo entro i limiti stabiliti dagli Accordi di Parigi del 2015. Tra le misure di cui si sta discutendo vi è la cosiddetta Legge sul Clima, ovvero la prima legge quadro sul clima che servirà ad ufficializzare l'intenzione di azzerare le emissioni nette in tutta l'Unione entro il 2050.

In particolare, il Green Deal Europeo ha annunciato una rinnovata strategia di finanza sostenibile che si baserà sulle dieci azioni proposte dal Piano di azione iniziale della Commissione europea per il finanziamento della crescita sostenibile del 2018; pertanto, al fine di raccogliere le opinioni da tutte le parti interessate per lo sviluppo di questa nuova strategia, la Commissione europea in data 8 aprile 2020 ha lanciato una consultazione che si concluderà il 15 luglio u.s.