Bollettino


« IndietroVersione stampabile


Delibera n. 21359

Modifiche del regolamento di attuazione del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, concernente la disciplina degli emittenti in materia di trasparenza societaria

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA

VISTA la legge 7 giugno 1974, n. 216, di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 8 aprile 1974 n. 95, recante disposizioni relative al mercato mobiliare ed al trattamento fiscale dei titoli azionari;

VISTO il decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, e successive modifiche, con il quale è stato emanato il Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, ai sensi degli articoli 8 e 21 della legge 6 febbraio 1996, n. 52 (di seguito anche “TUF”);

VISTO il decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modifiche, recante il Codice dell’amministrazione digitale;

VISTA la delibera del 14 maggio 1999, n. 11971, e successive modifiche, con la quale è stato adottato il regolamento concernente la disciplina degli emittenti in attuazione del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (di seguito anche “Regolamento Emittenti”);

VISTA la delibera del 5 luglio 2016, n. 19654, con la quale è stato adottato il regolamento concernente i procedimenti per l'adozione di atti di regolazione generale, ai sensi dell'articolo 23 della legge 28 dicembre 2005, n. 262, recante disposizioni per la tutela del risparmio e la disciplina dei mercati finanziari;

CONSIDERATO che l’art. 1, commi 302 e 303, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, ha modificato gli articoli 147-ter, comma 1-ter, e 148, comma 1-bis, del TUF, in materia di equilibrio tra generi, prevedendo che nella composizione degli organi sociali delle società quotate almeno due quinti dei membri effettivi debba essere riservato al genere meno rappresentato;

CONSIDERATO che l’art. 1, comma 304, della citata legge n. 160/2019, ha previsto che “Il criterio di riparto di almeno due quinti previsto dai commi 302 e 303 si applica a decorrere dal primo rinnovo degli organi di amministrazione e controllo delle società quotate in mercati regolamentati successivo alla data di entrata in vigore della presente legge, fermo il criterio di riparto di almeno un quinto previsto dall'articolo 2 della legge 12 luglio 2011, n. 120, per il primo rinnovo successivo alla data di inizio delle negoziazioni”;

CONSIDERATO che la citata legge n. 160/2019 è entrata in vigore il 1° gennaio 2020;

CONSIDERATO che è opportuno modificare l’art. 144-undecies.1 del Regolamento Emittenti, recante la disciplina attuativa del TUF in materia di equilibrio tra generi, in modo da garantire l’applicazione del criterio di riparto tra generi agli organi sociali composti da tre membri effettivi;

CONSIDERATE le osservazioni pervenute in risposta al documento di consultazione sulle proposte di modifica del Regolamento Emittenti, pubblicato in data 30 gennaio 2020, come rappresentate nella relazione illustrativa che costituisce parte integrante del presente provvedimento;

D E L I B E R A:

Art. 1
(Modifiche del regolamento di attuazione del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, concernente la disciplina degli emittenti, adottato con delibera del 14 maggio 1999, n. 11971 e successive modificazioni)

1. Nella Parte III, Titolo IV, Capo II, all’articolo 138, comma 1, le parole “dell’articolo 21, comma 2” sono sostituite dalle seguenti: “dell’articolo 20, commi 1-bis e 1-ter”.

2. Nella Parte III, Titolo V-bis, Capo I-bis, all’art. 144-undecies.1, del Regolamento Emittenti, sono apportate le seguenti modifiche:

a. al comma 1, la parola “tre” è sostituita dalla seguente: “sei”, e dopo la parola “consecutivi” sono aggiunte le seguenti: “a decorrere dal primo rinnovo successivo all’1 gennaio 2020”.

b. al comma 3, dopo la parola “superiore” sono aggiunte le seguenti: “, ad eccezione degli organi sociali formati da tre componenti per i quali l’arrotondamento avviene per difetto all’unità inferiore”.

3. All’articolo 1, comma 3, lettera B, della delibera n. 21320 del 7 aprile 2020, ove è scritto “all'articolo 41, comma 1” leggasi: “all'articolo 41, comma 2”.

4. L'Allegato 4 del Regolamento Emittenti, recante i "Modelli di comunicazione ex art. 120 del decreto legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998", come modificato dall’articolo 2, comma 1, della delibera n. 21320 del 7 aprile 2020, è sostituito dall’Allegato 4 accluso alla presente delibera.

Art. 2
(Disposizioni finali)

1. La presente delibera è pubblicata nel sito internet della Consob e nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana[1]. Essa entra in vigore il giorno successivo alla data della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

13 maggio 2020

IL PRESIDENTE
Paolo Savona


[1] In corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.