Mercati extra-UE riconosciuti in virtù di accordi con autorità estere

I mercati extra-UE possono essere riconosciuti dalla Consob sulla base di accordi stipulati con le corrispondenti autorità (art. 70, commi 1 e 2, D.Lgs. n. 58/1998).

ELENCO DEI MERCATI ESTERI RICONOSCIUTI DALLA CONSOB

SVIZZERA

1. SIX Swiss Exchange (delibera Consob n. 12648 del 4 luglio 2000).

STATI UNITI D'AMERICA

1. CBOT (delibera Consob n. 14648 del 15 luglio 2004);

2. CME-Globex (delibera Consob n. 14756 del 20 ottobre 2004);

3. NYSE Liffe (delibera Consob n. 16920 del 16 giugno 2009);

4. ICE Futures U.S. (delibera Consob n. 18514 del 3 aprile 2013).

5. NYMEX (delibera Consob n. 19104 del 21 gennaio 2015);

6. COMEX (delibera Consob n. 19105 del 21 gennaio 2015);

7. Cboe Futures Exchange (delibera Consob n. 21524 del 7 ottobre 2020).

REGNO UNITO

1. ICE Futures Europe (IFEU) (delibera Consob n. 21642 del 15 dicembre 2020).

2. London Stock Exchange Regulated Market
    London Stock Exchange AIM MTF
    London Stock Exchange Non-AIM MTF
    (delibera Consob n. 21646 del 18 dicembre 2020);