Posizioni nette corte (vendite allo scoperto) su titoli azionari
 

Nella presente sezione viene pubblicato un file excel contenente le posizioni nette corte ("PNC") su titoli azionari ricevute dalla Consob che soddisfano i requisiti per la pubblicazione previsti dal Regolamento (UE) n. 236/2012. Per visualizzare il file gli utenti MAC possono utilizzare l'applicativo Numbers, o in alternativa applicativi di terze parti quali LibreOffice o OpenOffice.

IMPORTANTE: A seguito della Decisione ESMA del 16 marzo 2020, i detentori di posizioni nette corte ("PNC") devono notificare alle autorità competenti le proprie PNC quando raggiungono la soglia dello 0,1%. L'obbligo si applica dal 16 marzo 2020 al 17 settembre 2020, salvo proroghe.

Tutte le PNC devono essere comunicate alla Consob usando il sistema online di notifica (vedi link sulla spalla destra).

Il divieto alle posizioni nette corte in azioni italiane è terminato alle ore 23.59 del 18 maggio 2020 (Vedi comunicato stampa del 18 maggio 2020).

Le PNC sono un indicatore sintetico che riassume le posizioni corte (ossia le vendite allo scoperto sulle azioni e le posizioni corte in strumenti finanziari derivati e altri strumenti simili) al netto delle posizioni lunghe (ossia gli acquisti di azioni e le posizioni lunghe in strumenti finanziari derivati e altri strumenti simili). Confluiscono nel calcolo delle PNC tutte le operazioni effettuate nei sopracitati strumenti finanziari, anche eseguite all'estero e/o fuori mercato.

Si fa presente che la Consob è l'unico soggetto che riceve dagli investitori le comunicazioni di PNC su titoli azionari italiani, a norma del Regolamento (UE) N. 236/2012, e le pubblica sul proprio sito internet. 

Il sito internet della Consob è pertanto l'unica fonte ufficiale e affidabile dei dati su tali posizioni.

Sono oggetto di pubblicazione le PNC che: 

  • sono di entità pari o superiore allo 0,5% del capitale sociale della società quotata considerata; oppure
  • hanno raggiunto la soglia dello 0,5% e sono state quindi pubblicate, ma successivamente sono diminuite al di sotto della soglia dello 0,5%. Queste PNC sono pubblicate un'ultima volta con l'indicazione dell'ultimo valore disponibile (sotto lo 0,5%). 

Le PNC pubblicate dalla Consob sono contenute nel file excel sottostante; il file viene aggiornato e pubblicato ogni giorno di mercato aperto, intorno alle ore 16, ed è composto da 3 fogli, come segue:

  1. Correnti - Current: il foglio contiene l'ultimo aggiornamento delle PNC alla data di pubblicazione del file excel;
  2. Storiche - Historical: il foglio contiene le PNC che in passato sono state pubblicate, ma che successivamente sono state modificate;
  3. Pubb. Data - Pubb. Date: indica la data di pubblicazione del file excel.

Per ciascuna PNC, vengono riportate le seguenti informazioni nel file excel:

  • Detentore/Position Holder: è il soggetto che detiene la PNC;
  • Nome dell'emittente/Name of the Issuer: è la società quotata su cui esiste la PNC;
  • ISIN: è il codice ISIN dell'azione ordinaria dell'emittente;
  • Perc. Posizione netta corta/Net short position (%): è il rapporto percentuale fra il numero di azioni che compongono la PNC e il capitale sociale dell'emittente;
  • Data della posizione/Position date: è la data in cui la PNC ha raggiunto la percentuale indicata.

Per domande, scrivete a: shortselling-service@consob.it.